sabato 22 giugno 2013

Piano terapeutico e dispensazione farmaci a pagamento

Do per scontato che un farmacista sappia a grandi linee cosa sia un piano terapeutico.
La questione che oggi affrontiamo è la seguente: quando il farmacista dispensa a pagamento (su ricetta c. d. "bianca") un farmaco soggetto a piano terapeutico (es. Aldara crema) per la sua prescrizione SSN, deve vedere/validare il piano terapeutico? Ergo, se il paziente ne è sprovvisto, non può dispensare il farmaco a pagamento?

Abbiamo focalizzato la situazione?
Il paziente si reca in farmacia con una ricetta "bianca"che prescrive un farmaco soggetto a piano terapeutico. Il farmacista per poter dispensare al paziente a pagamento il medicinale, deve "vedere" questo piano terapeutico? O deve assicurarsi che il paziente lo abbia? O comunque che il medico lo abbia "visto"/registrato?

La risposta è NO.

Il Piano Terapeutico (spesso abbreviato con PT) è un documento necessario per la prescrizione a carico SSN di un farmaco. A carico SSN.
Ciò significa che quando siamo al di fuori dell'SSN, cioè quando a pagare non è lo Stato, ma il paziente di tasca propria, il piano terapeutico non ha nessuna importanza.
Questo a prescindere dal regime di dispensazione del medicinale in questione:
  • è soggetto a ricetta ripetibile? la ricetta varrà massimo 10 scatole in 6 mesi, ma non è necessario il piano terapeutico per dispensarlo a pagamento.
  • è soggetto a ricetta non ripetibile? la ricetta varrà massimo per 30 giorni, ma non è necessario il piano terapeutico per dispensarlo a pagamento.
  • è soggetto a ricetta limitativa? la ricetta dovrà essere redatta dallo specialista, ma non è necessario il piano terapeutico per dispensarlo a pagamento.
  • se è in DPC, non importa: si dispensa a pagamento la confezione acquistata normalmente (NON in DPC)
  • ecc...
A titolo di esempio:
- Saizen: farmaco soggetto a Ricetta Ripetibile Limitativa che richiede il piano terapeutico per la prescrizione SSN (non importa se distribuito in via convenzionata o in DPC). Se dispensato a pagamento (la ricetta bianca deve essere redatta da uno specialista, dato che è limitativa) non c'è bisogno di alcun Piano Terapeutico; la ricetta vale 6 mesi per massimo 10 confezioni.

Nessun commento:

Posta un commento