domenica 31 marzo 2013

Ricetta SSN con nota AIFA, in DPC

In procinto di partire x DUE giorni di ferie :-), pubblico quest caso che mi è stato chiesto.
Una ricetta SSN ("rossa") che prescrive un farmaco soggetto a nota AIFA ed erogabile in farmacia solo tramite DPC [es. Luverisc SC 1Fl 75UI+1FL SOLV, ndr], richiede sempre ed obbligatoriamente l'apposizione della nota? O dato che è in DPC...

La risposta è SI, la nota AIFA è sempre necessaria.
La domanda denota un po' di confusione tra regime prescrittivo e regime di dispensazione.

Per quanto riguarda il regime prescrittivo (che riguarda il medico), la ricetta del farmaco va compilata secondo tutti i crismi richiesti dalla legge: a titolo di esempio, nome e cognome del paziente, timbro e firma del medico, posologia entro i 30 giorni se stupefacente in sez. A, data di certificazione se trattasi di isotretinoina sistema, ecc..
Quindi, visto che in questo caso, per prescrivere il farmaco a carico SSN è necessaria l'apposizione della nota AIFA, SE il medico vuole dispensare il farmaco (in fascia A) a carico SSN, deve indicarla.

Il regime di dispensazione è una cosa COMPLETAMENTE distaccata (riguarda il farmacista) e può avvenire (semplificando) tramite la via convenzionata, la Distribuzione Per Conto (DPC) o diretta.
Ma al di la della "via" (determinata da prontuari vari, accordi Regionali, ecc..), il farmacista deve assicurarsi che la ricetta sia formalmente corretta per la spedizione in regime di SSN, dopodiché dispenserà il farmaco procurato secondo le modalità previste.

Nessun commento:

Posta un commento