martedì 14 agosto 2012

Principio attivo in ricetta e sale

Dopo l'entrata in vigore della norma sull'indicazione del principio attivo in ricetta, cominciano a sorgere alcune domande (in realtà ne sono subito sorte centinaia, ma vabbè... :-))
In particolare, è stato chiesto quanto segue:
Consideriamo una ricetta SSN in cui il medico ha riportato SOLO quanto segue: perindopril arginina + indapamide XXmg - una confezione. Cosa dispensa il farmacista dato che tale generico non esiste?
La domanda va spiegata: infatti in commercio NON esiste un farmaco equivalente/generico a base di perindopril arginina + indapamide, ma esistono:
  • perindopril arginina + indapamide ORIGINALE di marca (es. Procaptan), che paga una differenza di prezzo quando dispensato a carico SSN
  • perindopril erbumina + indapamide EQUIVALENTE/GENERICO, che non paga nessuna differenza
I 2 farmaci sono in lista di trasparenza in quanto bioequivalenti: questo significa che il tipo di sale non influenza minimamente la biodisponibilità*.
Insomma, per farla breve, la salificazione NON è importante ai fini della sostituibilità perché se i 2 medicinali sono in lista di trasparenza vuol dire che, indipendentemente dal sale A o sale B, i 2 medicinali sono bioequivalenti (cioè liberano in situ la stessa quantità di principio attivo) quindi perfettamente sostituibili.
Per rispondere al quesito iniziale, il farmacista che si trova tra le mani una prescrizione di perindopril arginina + indapamide dispensa perindopril erbumina + indapamide.
Per i colleghi addetti ai lavori, un altro esempio può esse il farmaco diclofenac potassico (Voltfast 30 CPR 50mg) che può essere sostituito con il diclofenac sodico (Diclofenac XXX 30 CPR 50mg).
Altro esempio segnalatomi è il bisopropolo emifumarato (contenuto nel Cardicor, Congescor) e il bisopropolo fumarato (contenuto in alcune ditte di equivalenti, tipo Sandoz, Mylan).

Lo ridico: AL FARMACISTA NON INTERESSA MINIMAMENTE IL SALE! Se i farmaci sono in lista di trasparenza vuole dire che la biodisponibilità del principio attivo è la stessa!

*E se fate parte di quella schiera che ha in mente il sillogismo "eccipienti diversi = biodisponibilità diversa QUINDI generico = biodisponibilità diversa da originator", vi linko questo post Gli eccipienti cambiano la disponibilità? per chiarire le idee ;-P

1 commento: