mercoledì 18 gennaio 2012

Fendimetrazina: chiarimenti tecnici e contatto per servizio TV

Tante cose da recuperare dopo le ferie.
Post velocissimo perchè il tempo è già poco per le tante cose da fare.
Inauguro i nuovi post con gli ultimi aggiornamenti sulla fendimetrazina con 2 informazioni: le prime riguardano prettamente farmacisti e medici, le seconde i pazienti che hanno l'hanno utilizzata.
In data 9 Gennaio 2012, una nota dell'Ufficio Centrale Stupefacenti (UCS) ha chiarito (casomai ce ne fosse stato ulteriormente bisogno :-P ) che
"Dalla data di entrata in vigore del decreto [quello del 2 Agosto 2011, quello che ha riclassificato le sostanza di cui si parla in Tabella I, ndr.], è vietata in Italia la fabbricazione, l’importazione, il commercio, anche attraverso la vendita via Internet, e l’uso delle seguenti sostanze: amfepramone (dietilproprione), fendimetrazina, fentermina e mazindolo. È pertanto fatto divieto ai farmacisti di eseguire preparazioni magistrali contenenti le predette sostanze ed i medici sono tenuti ad astenersi dal prescriverle."
Sempre l'UCS scrive che
“i soggetti in possesso di tali sostanze per la vendita sono tenuti a darne immediata comunicazione alle Forze dell’ordine ai fini della constatazione delle giacenze per l’avvio a distruzione, fatte salve le quantità autorizzate dal Ministero della salute per esportazione o per scopi analitici.”
Ma tutte queste informazioni erano già state date dal Ministero prima e dalla FOFI puoi nei giorni immediatamente successivi al bando della fendimetrazina.
Comunque, repetita iuvant :)

Altra cosa sulla fendimetrazina: sono stato contattato da una giornalista di La7.
Mi ha chiesto dei contatti di persone che hanno utilizzato la fendimetrazina per poter preparare un servizio da mandare in onda.
Senza entrare nei particolari (sono d'accordo con la giornalista che nel caso di contatto, verranno fornite le necessarie spiegazioni) e per salvaguardare la privacy, chi fosse interessato a lasciare il contatto alla giornalista può mandarmi il suo indirizzo mail al mio indirizzo mail tramite il mio profilo o tramite la sezione del blog "Fai una domanda". Io girerò l'email.
Un chiarimento doveroso: il mio fare da "tramite" è l'unica soluzione che mi è venuta in mente per garantire l'anonimato di entrambe le parti. Io non ho nessun interesse a conoscere le mail di pazienti (tant'è che non le colleziono), ma se qualcuno avesse in mente alternative per mandare gli indirizzi lo scriva nei commenti. Grazie.

Un saluto a tutti!! Si riparte :)

333 commenti:

  1. grazie, dottore. ben tornato.

    p.s. aspetto con curiosità il tuo post sulla distribuzione diretta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' uscito. Cercalo nel blog in home page ;)

      Elimina
    2. P.S. Avevi visto che c'era anche questo?
      http://farmalegge.blogspot.com/2011/12/distribuzione-per-conto-alcuni-casi.html

      Elimina
  2. Buongiorno Dottore, sono già stata contattata l' 11 gennaio dalla giornalista e sto passandole gli indirizzi di alcune persone con cui sono in contatto. Volevo gentilmente chiedere a chi leggerà questa pagina di non vergognarsi perchè ha garantito che l' identità della persona intervistata non verrà rivelata se così desidera, ma vi prego fatevi contattare è l' unico modo per tentare di fare qualcosa. Io gestisco una pagina su facebook dove in continuazione metto il link per firmare la petizione, ma non so quanto questa pagina sia stata presa sul serio perchè per attirare persone ho dovuto scambiare delle immagini e dei link con altre pagine facebook e molte persone che hanno aderito alla pagina sono interessate esclusivamente a quello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono molto brava con la tecnologia...ma non ho nessun problema ad espormi e dare la mia testimonianza sull'uso fendimetrazzina....la mia e -mail é:daramevolare@live.it......sono disponibile anche per la giornalista Dell'a7.......grazie a chi mi aiuterà

      Elimina
    2. la giornalista da metà gennaio non si è più fatta sentire. Mi ha contattato per telefono un paio di volte ma non ho più notizie.

      Elimina
  3. Quindi non credo che questa pagina abbia molta utilità. La testimonianza VERA, vissuta di molte persone che hanno preso la fendimetrazina e possono dire la loro esperieza è molto importante.

    RispondiElimina
  4. La propria testimonianza e' utilissima,ma anche la pagina di Facebook e la petizione on line 'Il ritorno della fendimetrazina' che vi invito caldamente a firmare,senza esitazioni.

    RispondiElimina
  5. Finalmente qualcosa si muove...invio subito i miei dati per essere contattata. Grazie infinite.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao danlong, sono lucia di milano, per favore, mi dici cosa vuol dire che qualcosa si muove?
      buona giornata!
      luro4531@gmail.com

      Elimina
  6. Dott. Ternelli
    ... Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo ringraziare il dottor Ternelli
      dei preziosi consigli dati, nel tenerci aggiornati costantemente e a rispondere sempre in modo chiaro e gentile a qualsiasi domanda anche la più insolente. Grazie della pazienza. Francis

      Elimina
    2. complimenti e un ringraziamento anche al canale La7 per l'interessamento

      Simonetta

      Elimina
  7. Dottor Ternelli,Le devo moltissimo.Grazie per la Sua disponibilita',aiuto,comprensione e pazienza .
    Magda Rodari

    RispondiElimina
  8. Scusate, ma io avrei proprio bisogno di un aiuto. Al momento non so prorio cosa fare, pur non volendo mangio mangio mangio e sto ingrassando a dismisura. Sono veramente disperata... Se fosse possibile vorrei sapere se qualcuno nel frattempo sta utilizzando qualcosa di abbastanza simile alla fendimetrazina. Un medico specialista a Roma che mi sappia consigliare ...
    Dott. Ternelli potrebbe cortesemente darmi informazioni in merito?
    Grazie
    windowslivetwo@hotmail.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'e nulla nemmeno lontanamente simile alla fendimetrazina ,ora in Italia.ti assicuro che ho provato tutti i farmaci legali in commercio ed e' come prendere acqua fresca.dal momento del ritiro della fendimetrazina sono ingrassata ben quindici kg e non devo ingrassare,perche'sono affetta da una gravissima spondilo artrosi deformante e non posso fare ginnastica,nemmeno camminare molto per problemi a un ginocchio.l'unico modo per seguire una dieta perenne molto stretta era assumere la fendimetrazina.ho deciso di chiedere i danni al Ministero per i danni subiti a causa della loro sciagurata decisione.ti consiglio vivamente di firmare la petizione :"iil ritorno della fendimetrazina" e di raccontare la tua esperienza alla giornaLista di La7.Magda Rodari

      Elimina
    2. Come detto da Anonimo, non c'è nulla di simile. Si usano sostanze nel tentativo di arrivare allo stesso risultato, ma le dosi (e quindi i risultati) sono altamente variabili. Trova molte informazioni nei commenti del blog sulla fendimetrazina.
      In particolare, poi, non conosco nessuno della zona di Roma, essendo dell'Emilia Romagna.

      Elimina
    3. Grazie per le risposte.
      Si, la petizione l'ho firmata già da un bel pò, e l'ho fatta firmare anche ad altre 3 persone.
      Ho letto i blog sulla fendimetrazina, ma alla fine tra le tante diverse sostanze citate nei blog faccio parecchia confusione e non riesco a capire bene. Da ciò che ho letto, se non sbaglio, mi sembra che forse la pseudoefedrina sia quella che vagamente più le assomiglia. Ma non so quale medico specialista può prescriverla, non ho capito se è un preparato (galenica), oppure un farmaco.
      Grazie ancora
      windowslivetwo@hotmail.it

      Elimina
    4. Delle sostanze utilizzabili e chimicamente parlando, la struttura della pseudoefedrina è quella che più si avvicina alla fendimetrazina.
      Oltre ad una azione antifame, possiede anche un'azione lipolitica, cioè favorisce l'utilizzo delle scorte di grasso del corpo.
      In Italia non c'è un un farmaco registrato ad uso orale (compresse per intenderci) per il dimagrimento, motivo per il quale va preparata con ricetta medica in farmacia come galenico.

      Elimina
    5. Salve Dott. Ternelli,
      come tutte le altre persone che Le scrivono sono in cerca di un farmaco simile alla Fendi.
      Leggo qui che si parla pseudoefedrina, ma non ho capito bene se con una ricetta medica la farmacia può preparare le compresse.
      La ringrazio anticipatamente!!
      Qualcuna di voi percaso ha provato ad andare in Svizzera? com'è lì la situazione?
      grazie mille
      vi lascio la mia e-mail rispondete vi pregoooo!!!
      liapulicoop@hotmail.it

      Elimina
  9. Grazie Dott. Ternelli per la consueta tempestiva, cortese ed esaustiva risposta.
    Complimenti per la serietà e professionalità che la contraddistingue
    Un cordiale saluto
    windowslivetwo@hotmail.it

    RispondiElimina
  10. Dottor Ternelli,scusi,ma si e' saputo l'esito delle indagini sulle morti che avevano detto presumibilmente causate dalla fendimetrazina? So benissimo che non e' un veggente,ma pensa che la rimetteranno in circolazione,da noi?e'veramente assurdo:in America e Messico la vendono senza presentazione di ricetta e qui da noi....divieto assoluto! Noi la rivogliamo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ancora no, l'appuntamento è stimato per quest'estate (se non ricordo male Agosto), ma i tempi della giustizia, si sa...
      In tutta franchezza credo che non la rimetteranno in commercio, troppo complicato. A meno che non si porti all'attenzione del Ministero una tale argomentazione e quantità di dati da stravolgere tutto. Ma la vedo male...

      Elimina
  11. Grazie infinite,dott.Ternelli..Non so proprio come potremo fare..i farmaci che ci sono ora,non servono praticamente a nulla....solo a intossicarci.

    RispondiElimina
  12. carissimi ho pensato una cosa... perchè non scriviamo al ministro della salute ed anche agli altri ministri per metterli a coscienza di questo problema, non possono togliere un farmaco dall'oggi al domani. Possiamo citare i danni al ministro della salute, Scriviamo al presidente della Repubblica chiedendo un'accelerata dei tempi decisionali dei giudici.

    RispondiElimina
  13. Si ma come si fa,nel senso che se inviamo lettere unitarie,figurarsi se le leggono....ci vuole un'organizzazione che raccoglie le lettere e le invii tutte insieme,come si fa con la petizione..Se qualcuno ha proposte ,idee e quant'altro,in merito x favore lo comunichi !

    RispondiElimina
  14. Forse solo il Dott. Ternelli e gli altri medici che hanno presentato il ricorso ci possono aiutare a capire in che modo e quale strada percorrere. A meno che tra noi non c'è un medico o un avvocato con esperienza in farmalegge ... Comunque capisco che non è facile esporsi troppo su un sito ... Io sarei disposta anche ad andare in Emilia Romagna per parlare con Dott. Ternelli magari qualcuno che gli sta più vicino potrebbe andarci a parlare, ovviamente sempre che sia d'accordo, disponibile e senza disturbarlo troppo

    RispondiElimina
  15. Giusto! Bisognerebbe far recapitare al Ministero della Sanita' ,tutti i commenti di protesta,di disperazione e quant'altro causati dal divieto della fendimetrazina e le firme delle petizioni e in base a queste chiedere un'ordinanza sospensiva del decreto.Dottor Ternelli ,per favore,ci puo' aiutare in tal senso?Siamo disperati !!!!Grazie!!! bisogna far capire che siamo malati,che dobbiamo curarci,che i farmaci attualmente legali non servono a nulla ! E voi 'colleghi di' sventura,Sbrigatevi a firmare queste benedette petizioni!!

    RispondiElimina
  16. Come ho già avuto modo di dire in un altro commento (ma il post ne quasi 400, mi rendo conto che leggerli tutti è lunga), non c'è nulla (lettera, proteste, ecc...) che possa accelerare il corso delle cose.
    Parlo così per esperienza diretta: se cercate in rete "maliasin" o "corgard" trovate GRUPPI autocostituiti o di associazioni che si battano da ANNI per riavere il medicinale che è stato tolto dal commercio. ANNI, senza risultati, senza che iniziative abbiano smosso qualcosa.
    Certo, la situazione è differente perchè in quei casi c'era la volontà della ditta di cessare la produzione, mentre qui c'è il divieto alla produzione, ma il concetto è che nonostante proteste di ogni tipo, nulla si è mosso.
    Quel che si può sperare è nella sentenza definitiva dell'estate.
    Stando così le cose, non mi viene in mente altro che non sia già stato fatto. Brutto a dirsi, ma è così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ci fossero gli interessi delle case farmaceutiche gia avrebbero sbloccato tutto

      Elimina
  17. Buongiorno,
    scusi Dott. Ternelli qualsiasi medico può prescrivere la pseudoefedrina oppure soltanto uno specialista? E' una sostanza che si può assumere senza altri preparati oppure in genere è prescritta e abbinata ad altre sostanze? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, la pseudoefedrina la può prescrivere qualunque medico come galenico. Può essere assunta da sola, ma spesso (praticamente sempre) è associata ad altri composti. Se gira per i commenti del blog sulla fendimetrazina trova alcune composizioni di esempio a base di pseudoefedrina ed altro.
      Poi, tutto si rifà al medico...

      Elimina
    2. pseudoefedrina,funziona??????risponda dott

      Elimina
  18. buongiorno dott. ternelli,puo'spiegarci a che cosa serve la pseudoefedrina x favore grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pseudoefedrina di solito viene usata come pseudoefedrina cloridrato con vari dosaggi a seconda dell'indicazione medica, il "classico" è 25mg per dose (ma ci possono essere anche casi in cui si utilizza 12.5mg, la metà).
      Ha un'azione sia a livello del senso di fame (mima la fendimetrazina, ma non ha nulla a che spartire) sia a livello di deposito di grasso (facilita la lipolisi, processo che il nostro corpo usa per utilizzare i grassi come fonte energetica).

      Cercate di leggere i commenti sparsi, spesso mi fate domande ripetute a cui ho già dato risposta ;)

      Elimina
  19. per un attimo ho pensato che con tutte queste liberizzazioni ci fosse anche la possibilità che alcune sostanze fossero rimesse in circolazione tipo la fendimetrazina: mi sbagliavo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari!Purtroppo dobbiamo rassegnarci ......tanto non c'e'nulla che possa sostituire efficacemente la fendimetrazina! Perché le case farmaceutiche non si danno da fare per creare una valida alternativa ad essa?

      Elimina
  20. dimenticavo! è possibile evitare il mal di testa con la pseudoefedrina?
    io ho un mal di testa cronico e lo tacito con il limbyril, ma appena ingerisco una capsula di efedrina me lo scatena.

    la ringrazio per la pazienza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La pseudoefedrina è una forma modificata dell'efedrina per ridurre gli effetti collaterali (a scapito dell'effetto). SI può provare, ma non mi aspetterei miracoli...

      Elimina
    2. Guarda,vuoi un consiglio?Lascia perdere...ti intossichi e basta e l'effetto e'quasi inesistente.

      Elimina
  21. Dott. Ternelli mi scusi, sono abbastanza inesperta di blog ... Cercate di leggere i commenti sparsi, spesso mi fate domande ripetute a cui ho già dato risposta ;)
    Non riesco a trovare/visualizzare blog più vecchi di quelli pubblicati a gennaio 2012. Cioè quando cerco "fendimetrazina" il sistema mi da la possibilità di vedere soltanto questi ultimi 34 blog a partire dal 18 gennaio 2012. Perdoni l'incompetenza. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla destra trova una lunga lista di parole in ordine alfabetico (abuso, additivi alimentari, aifa, alcover, ecc..).
      Cerchi e clicchi sulla parola "fendimetrazina". Otterrà una pagina con tutti i post sulla fendimetrazina. DENTRO ognuno, al termine dell'articolo, troverà i commenti, elencati uno dopo l'altro.

      Elimina
  22. Ma,dottor Ternelli,si può sapere,almeno,se in Svizzera c'e ancora in commercio la fendimetrazina?Come e da chi farsela prescrivere,la'? Grazie x la risposta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tempo fa avevo messo nei commenti che si trovava, ma era necessario risiedere la perché l'importazione in Italia è illegale.
      Sentivo che qualcuno diceva che non si trova, ma non ho possibilità ne di confermare nè di smentire.

      Elimina
  23. Come faremo,cosa potremo fare se non rimetteranno la fendimetrazina in tabella 2,almeno,in Italia?Che disperazione,dottor Ternelli! possibile che al Ministero non capiscano proprio che ci dobbiamo curare e non c'e alcun farmaco efficace,ora?possibile che non c'e'alcun mezzo per trasmettere loro la nostra disperazione,per rivendicare il nostro diritto di essere curati?tutto questo e assurdo e inaccettabile!!Cosa dobbiamo,possiamo fare?

    RispondiElimina
  24. Voglio ringraziare il ministro della sanirtà che mi ha rovinato la vita. spero di morire presto. intanto non esco più da casa perchè mi vergogno e ora ho deciso che è meglio morire che continuare così.auguro al ministro della sanita tutto il male possibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. carissimo anonimo super disperato,no ,non augurarti di morire!Dobbiamo lottare,invece e rivendicare il nostro diritto di curarci e poi,sai quanto gliene importa al nostro ministro della sanita',se tu muori per la sua scellerata decisione?Se avesse pensato alla nostra salute ci avrebbe pensato molto bene,prima di vietare la fendimetrazina.Dobbiamo solo sperare che ritorni sulla sua decisione.Ti abbraccio forte.

      Elimina
    2. Grazie per le tue parole.ma non trovo soluzione...la mia vita è stata rovinata mi sento come fossi in un incubo... e fino a agosto ero felice vivevo una vita normale. ora non esco di casa perchè ho preso molti kg

      Elimina
  25. trovo come sempre idiota e ottuso il fanatismo italiano.
    personalmente la fendimetrazina mi ha cambiato la vita, e non sono stata nè mai male, nè tentomeno ho avuto episodi esagerati come quelli di cui si parla. e la prendo a fasi alterne da quasi 5 anni.
    è una idiozia colossale, come dire - siccome ci sono dei macellai che si spaccianoper chirurghi plastici, rendiamo illegale la liposuzione.
    è il solito discorso della mafia delle case farmaceutiche, che riesce a farla da padrone - così procedendo non sarà commerciabile più niente - dai farmaci omeopatici alla fendimetrazina.

    RispondiElimina
  26. http://www.quotidianosanita.it/governo-e-parlamento/articolo.php?articolo_id=7394 un articolo...:-/

    RispondiElimina
  27. Ho letto l'articolo.da questo si ipotizza che il riitorno della fendimetrazina non avverra'?corregetemi,se sbaglio...

    RispondiElimina
  28. Ho letto l'articolo e io ho capito che c'è stata un'interrogazione parlamentare al Ministero della Salute per avere spiegazioni più dettagliate, riguardo al ritiro della fendimetrazina, rispetto alla quale sono obbligati a dare spiegazioni plausibili, ma che purtroppo, secondo me, al contrario sono inaccettabili e non convincenti.
    Mi fa ridere la risposta "...segnalato il caso di un signore deceduto all'età di 38 anni, per il quale è stata accertata la correlazione fra l'assunzione del farmaco ed il decesso" non spiegano come è stata accertata "la correlazione", risposta moto vaga e aleatoria come tutte le risposte alle interrogazioni. Inoltre non c'è neanche un minimo accenno al fatto che in altri Paesi come l'America e la Svizzera continuano a prescriverla ... Ah già dimenticavo il nostro esimio Ministero della salute è il "non plus ultra", cioè il massimo della perfezione, infatti in Italia ne vantiamo di una stima da record che presumo sia unico al mondo :). Se fosse possibile mi piacerebbe molto leggere un commento del Dott. Ternelli o della giornalista di La7.
    Grazie
    Saluti

    windowslivetwo@hotmail.it

    RispondiElimina
  29. Fatto di cronaca:
    A causa del paracetamolo Desiree è andata in insufficenza epatica e dopo nove giorni dall’intervento è morta in ospedale.
    “Il paracetamolo è un antidolorifico sicuro ed efficace se usato correttamente e nelle dosi raccomandate. Ogni pacchetto ha un avviso relativo all’overdose e con le istruzioni per non prendere più di otto compresse in un periodo di 24 ore”, questa la risposta dell’agenzia per i medicinali all’accusa di non rendere nota la pericolosità di certe sostanze per le quali non è necessaria la ricetta.

    RispondiElimina
  30. I danni della tachipirina
    (ho seguito personalmente il caso di un bambino di pochi mesi, morto nel sonno 26 giorni dopo la vaccinazione, che aveva assunto Tachipirina per una febbre improvvisa solo 3 ore prima del decesso).
    Eppure, il paracetamolo viene consigliato tutt’oggi dai Servizi di Igiene Pubblica subito dopo ogni vaccinazione dei neonati, addirittura prima che possano sviluppare la febbre o qualche malessere.
    Se l’Industria Farmaceutica guadagna sempre di più è anche a causa della nostra ignoranza.
    La fendimetrazina presa sotto controllo medico non è pericolosa ... ma è ovvio l'industria farmaceutica "Angelini" non può interrompere la produzione di tachipirina. E' evidente che dietro la fendimetrazina non girano interessi di grandi case farmaceutice come quelle che producono farmaci che veramente ti possono uccidere.

    RispondiElimina
  31. Grazie per i vostri commenti.Ma che schifo!La nostra salute e malattia,sono solo 'pilotate unicamente da fattori economici .Ministero della Sanita'...Ma si vergogni!Qui ci vuole un'azione di massa!per cambiare le cose!Dottor Ternelli,cosa suggerisce ?Grazie per la risposta!

    RispondiElimina
  32. Come ho risposto più volte nei vari commenti (che invito sempre a leggere), non c'è molto che si possa fare. Anche per altri farmaci tolti da ANNI dal commercio non c'è stato nulla da fare, nonostante ASSOCIAZIONI di consumatori che si sono battute.
    Per altre info, rimando ai miei commenti precedenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gentile dottor Ternelli, lei ha anche specificato che per i farmaci tolti (tipo maliasin) è stata la casa farmaceutica a deciderne la sospensione. per la Fendimetrazina non è stato così. quindi per difficile e improbabile che sia, potrebbe tornare in commercio...

      Elimina
  33. Gentile Dottore a volte mi domando se i nostri commenti, riflessioni e sofferenze vengono letti da qualcuno che possa prenderli in considerazioone e fare qualcosa di utile per noi. Possibille che non abbiamo "voce in capitolo" che pur essendo tanti non possiamo in nessun modo intervenire nella decisione che prenderanno? Non posso pensare a questa totale indifferenza? L'indifferenza è probabilmente uno dei sentimenti peggiori. Ci isola con cinismo dal mondo a noi circostante e ci fa vedere solo quello che vogliamo. Credo che quello che non dobbiamo perdere è proprio l’interesse per gli altri, una cosa sempre più rara da trovare purtroppo ...
    Tutto questo si potrebbe risolvere con il sostegno di qualche persona sensibile alla nostra situazione, alla nostra giusta causa per la quale vorremmo batterci ... ma siamo completamente disarmati se qualcuno che conta non ci aiuterà. E' come "lottare contro i mulini a vento"

    RispondiElimina
  34. Giusto,ma in che schifo di mondo viviamo!Ma la cosa piu'assurda in assoluto e'che il Ministero della Sanita',che dovrebbe tutelare la nostra salute,di fatto ci ha fatto ammalare(perche' l'obesita' e'una malattia cronica)e ci ha tolto l'unico farmaco veramente efficace per curarla,per cause non accertate,ma probabili e tutte da dimostrare.pio,possibile che e'diventata nociva di colpo solo in Italia,dopo piu'di quarant'anni senza problemi?possibile che all'estero questi stessi problemi non si sono mai verificati ,con milioni di persone che l'hanno assunta per lunghissimo tempo?Ci sono evidentemente interessi economici,dietro a tutto questo!

    RispondiElimina
  35. Salve Dott. Ternelli,
    è vero quanto da Lei affermato "...farmaci tolti da ANNI dal commercio non c'è stato nulla da fare,..." ma è anche vero che sono stati sostituiti con altrifarmaci considerati dagli organi competennti meno nocivi, ma che poi alla fine hanno lo stesso effetto. In questo caso non c'è stata e non ci sarà sostituzione con una sostanza equipollente. E' normale? io impronterei un ricorso basato anche su questo. E' come quando ci si lamenta di problemi ma nessuno propone soluzioni. Altra motivazione di ricorso può essere risarcimento per gravi danni psicologigi ed inoltre l'interruzione improvvisa della terapia senza annunciare, almeno con un certo preavviso il ritiro dal commercio dando la possibilità per iniziare un dosaggio a scalare. Era una sostanza finalizzata a guarire problemi di obesità, mica era eroina, cocaina, LSD o altro ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto è che UNA delle motivazioni addotte alla sospensione della fendimetrazina è stata la presenza di "valide alternative terapeutiche" sul mercato. Quali siano, non si sa esattamente, dato che l'unico farmaco autorizzato x il trattamento dell'obesità è l'ALLI che però ha un meccanismo e punto d'azione del tutto diversi.

      Quando dice "ERA una sostanza finalizzata [omiss...] mica eroina, cocaina, LSD", è proprio giusto "ERA", perchè ADESSO E' esattamente classificata come eroina,cocaina, LSD.

      Elimina
    2. "valide alternative" che hanno lasciato spiazzato tantissimi pazienti che seguivano una cura. Perchè contestualmente al divieto (perchè in Italia condiderata droga) non hanno dato direttive specifiche riguardo a farmaci alternativi da poter prescrivere? Perchè tanti dei medici dove eravamo in cura non conoscono l'ALLI o sono contrari alla pseudoefedrina?
      Sicuramente è a conoscenza, molto più di me, dei tantissimi farmaci in commercio che possono essere classificati "droga" che hanno un effetto specifico senza evitare gli effetti collaterali del farmaco stesso come ad esempio gli antiepilessici che provocano danni sul tessuto cerebrale sano. Perchè non sono stati presi in causa ed esclusi dal commercio altri farmaci molto più dannosi e che comunque danno assuefazione proprio come le droge? Per esempio psicofarmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale? Come ben saprà i più utilizzati sono: gli ansiolitici, gli antidepressivi e i neurolettici (o antipsicotici); che se non sbaglio includono molecole appartenenti a classi diverse come quelle delle droge ora vietate. Per non parlare poi di antiepilettici usati come stabilizzatori dell'umore e psicofarmaci ipnotici. Non vorrei proprio immaginare cosa potrebbe succedere se dal 5 agosto 2012 li togliessero tutti dal commercio senza un minimo preavviso.

      Elimina
  36. Giustissimo!Cio'dimostra ampiamente che la motivazione del divieto della fendimetrazina non ha alcun fondamento valido.Dov'e'l'alternatva altrettanto efficace?bisognerebbe denunciare per omissione di soccorso e danni causati tutti i responsabili dei medesimi!E'ora di finirla,con questa vergogna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si,per il loro assoluto menefreghismo nei nostri confronti!

      Elimina
  37. Mi perdoni Dott. Ternelli
    faccio riferimento alla sua riflessione..."ADESSO E' esattamente classificata come eroina,cocaina, LSD."
    Sicuramente mi sono spiegata male, provo a riscriverlo meglio. Dunque ciò che volevo evidenziare è il fatto che parecchi farmaci in commercio hanno dei componenti con dosi di eroina, cocaina, LSD e sicuramente prescritti a giusta ragione perchè riescono a risolvere problemi di salute o ad alleviare dolore e sofferenze, ovviamente sotto stretto controllo medico.Quindi come la fendimetrazina hanno uno scopo curativo e non vengono utilizzate per provare effetti, non so come dire "da sballo", vendute illegalmente da spacciatori agli angoli delle strade fuori dalle scuole dalle discoteche etc. ... Ma allora perchè la fendimetrazina regolata da medici specialisti con piani terapeutici, limitazioni aggiunte, precauzini d'uso, ecc utilizzata per giuste ed efficaci terapie all'improvviso decidono che deve sparire per sempre? Spero di essermi spiegataa meglio... grazie


    Bene, finalmente SIAMO ARRIVATI ALLA FINE DI TUTTO: la viene

    RispondiElimina
  38. Vorrei sapere se qualcuno conosce Phentramin-d. Gli effetti ccollaterali ecc...insomma se e'considerato un farmaco sicuro.pare che si possa comprare senza problemi on line e senza ricetta e che si puo'importare in Italia,a differenza della fendimetrazina.grazie per le eventuali risposte.Gradirei sentire anche il parere di chi l'ha gia'provato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, non conosco Phentramin-D però ho visto che si puo acquistare on line vorrei anch'io informazioni ....
      Qualcuno ci può aiutare ....Grazie mille!!!!

      Elimina
  39. Buonasera dottor Ternelli il regenon è legale in italia?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No.
      Tutti i farmaci a base di amfepramone (quale il Regenon), fendimetrazina, mazindolo e fentermina non sono più producibili, allestibili, prescrivibili e vendibili in Italia.
      La loro detenzione si configura come abuso di sostanze stupefacenti.

      Elimina
    2. Lo immaginavo. Grazie dottore.

      Elimina
  40. parole sprecate. c'è chi ha pagato per far sparire la fendimetrazina,questo è l'unico motivo.

    RispondiElimina
  41. Verissimo,ho una tale rabbia...,inammissibile,tutto questo!

    RispondiElimina
  42. bisognerebbe fare una rivolta! ribellarsi! ma perchè dobbiamo avere la vita rovinata in questo modo?
    dalle altre parti non muore nessuno per la fendimetrazia, solo in Italia! Presunte morti! Ma andiamo io non esco più di casa non vivo più per una cosa che non è stata accertata. non è stata accertata perchè quelle povere persone che sono morte avevano altre patologie serie, ma vogliono far credere a tutti che è stata la fendi!! e noi subiamo!

    RispondiElimina
  43. C'è bisogno di "valide alternative terapeutiche" sul mercato. Ci sarebbe bisogno di contatti e dei nomi di medici competenti che possano aiutarci.

    RispondiElimina
  44. Si,ma dove sono le alternative valide?Dott.Ternelli,scusi per il distutrbo,Lei ne conosce qualcuna?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho più volte scritto (e un post dedicato), le "valide" alternative non ci sono.
      L'unico farmaco registrato in Italia per il trattamento dell'obesità è ALLI che però ha un'azione completamente diversa, meccanismo diverso, efficacia diversa.
      Ufficialmente, altro non c'è. Poi ci sono tutti i cocktail e terapie incongrue di cui questo blog è pieno nei commenti ;)

      Elimina
    2. Diciamo che non serve proprio a niente l'ALLY che facciamo più bella figura, ed idem le "amiche" XENICAL ..e la chiamano cura per gli obesi! Da vergognarsi !!!!

      Elimina
  45. Grazie infinite per la risposta,dottor Ternelli! siamo messi molto male!

    RispondiElimina
  46. QUALCUNO E' STATO IN SVIZZERA X ACQUISTARE LA FENDI? E' NECESSARIA LA RICETTA DI UN DOCTOR ITALIANO? VI PREGO RISPONDETEMI, SONO DISPERATA.
    GRAZIE.

    RispondiElimina
  47. Sembra che non ci sia piu'neanche li,per quel che mi ha detto una farmacista svizzera. dobbiamo solo sperare che la rimettano in circolazione in Italia.siamo tutti disperati,consolati!

    RispondiElimina
  48. aiutoooooooooooooo facciamo qualcosa, continuo a mangiare mangiare non so piu' che fare, sono stata da un dietologo
    ma i farmaci prescritti non fanno assolutamente nulla, in piu' ogni volta che vai da loro partono via 100,00 euro....

    RispondiElimina
  49. Giusto,ma cosa possiamo fare? Dottor Ternelli,ci aiuti in qualche modo per favore!Non e'possibile che non ci sia proprio nulla da fare e che dobbiamo stare cosi' disperati ed obesi! Come facciamo a curarci,visto che non c'e'proprio nulla che ci puo'veramente aiutare?non e'giusto! Per favore,per favore ci aiuti!!!!

    RispondiElimina
  50. a me anno detto che dopo il 15 marzo la dovrebbero metterla in mercato la fendimetrazina poi no so se e vero o mi a tappato la bocca il mio dietologo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. chi è il tuo Dietologo?e di che città?

      Elimina
    2. e un endroghinologo di milano si chiama doniolo

      Elimina
    3. speriamo che sia vero....................

      Elimina
    4. ci puoi scrivere l'indirizzo e il n.tel.di questo endocrinologo Doniolo......................

      Elimina
    5. Vi posso dare la certezza che non la rimetteranno più sul mercato, me l'ha confermato un mese fa, il mio dietologo che sono in cura da lui da più di 13 anni! Quindi io dopo aver provato di tutto, adesso mi manca solo spararmi!!! È UNO SCHIFO L'ITALIA.

      Elimina
  51. salve Dr.Ternelli che ne pensa di Qnexa?uscirà x metà aprile in America..............pensa che in Italia.....arriverà??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allo stato attuale reputo impossibile l'entrata in commercio in Italia del Qnexa.
      Contiene FENTERMINA che è una delle sostanze ad azione anoressizzante che, insieme alla fendimetrazina ed altre sostanze, sono state vietate e classificate tra le sostanze d'abuso.
      In pratica, è come se si facesse un farmaco a base di cocaina per la stanchezza...

      Questo ovviamente se nel frattempo non cambiano le cose. E comunque i tempi sono ancora lunghi, non fidatevi di annunci sensazionalistici. Si parla di mesi che col passare del tempo diventano anni.

      Elimina
  52. DOTT. TERNELLI, PUO' ESSERE VERO CHE RIMETTANO SUL MERCATO LA FENDI DOPO I 15 MARZO?
    E' VERO CHE AL MOMENTO NN SI COMMERCIALIZZA NEANCHE PIU' NELLA SVIZZERA ITALIANA?
    IN QUELLA TEDESCA E' LEGALE?
    LA PREGO MI RISPONDA SONO DISPERATA!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so nulla di questa data. La data più prossima da quel che mi risulta è Agosto 2012 per la sentenza di annullamento del DM.
      In Germania non c'è e, dando credito alle molte voci, neppure in Svizzera.

      Elimina
  53. voi siete gia andate dal dietologo xrche io ho l'appuntamento x la fine del mese xrcio' x adesso no so nulla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia dietologa fino ad ora mi ha fatto spendere un bel pò di soldi e basta. Fino ad ora mi ha prescritto 2 diverse terapie, ma non faccio altro che mangiare e dormire, mi addormento da qualsiasi parte.
      Spero ancora in: "valide alternative terapeutiche" sul mercato. Quali siano, non si sa esattamente, dato che l'unico farmaco autorizzato x il trattamento dell'obesità è l'ALLI ... ma la mia dietologa non ha accennato neanche minimamente all'ALLI (sinceramente non ho chiesto e tutt'ora non ne so nulla) ... Sono un pò stanca di andare per tentativi e fare da cavia ... stanca e sfiduciata. Possibile che nessun medico esperto lasci nessun commento su questo blog? (a parte il gent.mo Dott. Ternelli, ovviamente)

      Elimina
    2. Allora EVITA! butterestI via altri soldi e basta. Nn fa niente, nemmeno triplicando le dosi !

      Elimina
  54. mi permetto di scrivere un paio di cose con grande disappunto.... la prima che ho visto la petizione online x la reintroduzione della fendimetrazina e ha 1/1000 delle firme rispetto alla petizione x rentrodurre un estensione di google chrome x facebook MA VI RENDETE CONTO? parlate che state male bla bla e manco avete il coraggio di esporvi... ripeto vergogna! anche se magari la petizione nn serve a nulla....ci si prova...ma come ogni cosa è piu' facile lagnarsi che prendere le situazioni di petto....
    Altra cosa continuate a chiedere al Dottore ma la vendono qua , là sù giù.... se era in commercio e la si poteva acquistare nn credo che sia così "gretto" da non avvisarci....ora preso atto che x ora NON C'E' e bisogna sforzarci e prendere quello che c'è (!) invece di scrivere a me il dottore ha dato quello nn fa nulla, a me ha dato quell'altro fa niente... se magari ci si aiuta tutti specificando cosa viene prescritto sostanze, dosaggi, effetti, pro e contro....sembra che avete paura di svelare le formule magiche o nomi di dottori, dietologi, endocrinologi.... se questa è collaborazione.......W L'ITALIA! E Magari prendiamo in considerazione se nn avete il coraggio di mettere il nome e cognome sula pagina di facebook di creare un forum qualcosa di più concreto magari ci si da anche una mano....magari anche il Dottore una parola buona ogni tanto a sua discrezione e tempo potrà darcela.....forza....sono nei vs stessi panni ma mi sembrate un tantino ridicoli nelle vs richeste.... ( nn tutti)dai non molliamo LA FENDIMETRAZINA PER ORA NON C'E' PIU' CRECHIAMO DI AIUTARCI TUTTI QUANTI
    Cinzia ( scusate lo sfogo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ragazzi io ci sono la mia e-mail è daramevolare@live.it...io sono disperata....non so ..farei di tutto pur di riavere la fendi!!!

      Elimina
    2. secondo me tutti quelli che scrivono su questo blog hanno firmato!!!

      Elimina
  55. Cara Cinzia,personalmente sono d'accordissimo con te x ciò che riguarda la petizione fendi.Io sono stata una delle prime persone a firmarla,ma vedo che altri fanno i piagnoni e stop e ciò mi fa arrabbiare moltissimo.Anche nomi,dosaggi ecc di tutti i farmaci,cosiddetti alternativi che ho collaudato(con risultati nulli)e che non sto qui a ripetere ho scritto,su questo blog e ho chiesto al dottor Ternelli cosa si può fare di concreto per fare cambiare il decreto che vieta la fendimetrazina ed egli,che è sempre molto gentile,mi ha risposto:Niente!!!Qualsiasi cosa facciamo ,non serve a nulla.Conta solo quello che decidono al Ministero della salute.In poche parole:se non cambiano idea loro,nulla e nessuno gliela farà cambiare!!!A noi non resta che sperare.E' veramente tristissimo,tutto ciò,ma in Italia va così!Ciao!Magda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Magda tu mi conosci e sai che con la pagina facebook per promuovere la petizione ci so mettendo tempo, faccia, nome e cognome ma non serve a nulla. Faccio link d' amore, frasi belle per 'attirare' le persone e far sapere che c'è una petizione da firmare. Mi ritrovo una pagina facebook con oltre 4000 fan di cui neanche 300 hanno firmato la petizione e inizio a stancarmi. Leggo le lamentele di tutti che vorrebbero la fendimetrazina, che sono disperati, mi scrivono in privato e di continuo mi chiedono dove possono trovarla evidentemente non rendendosi conto che ora è come chiedere dove trovare la cocaina. Piangono piangono ma non firmano. Sento numeri esagerati: chi ha preso 10 kg, chi 20, chi 30... ma che cosa stiamo facendo per cambiare la situazione? Piangiamo e basta... la petizione non serve... la pagina facebook non serve... allora nella mia ignoranza stavo pensando di formare in qualche modo un' associazione per fare NOI DIRETTI INTERESSATI DANNEGGIATI un ricorso al TAR... contattare una serie di avvocati collegati tra loro in tutta Italia in modo che tutti possano aderire dalla regione di residenza... non so se questa sia una cosa fattibile e avrebbe un costo per ogni persona che ha intenzione di fare ricorso, ma se siamo in tanti la spesa si ridurrebbe tantissimo. Ripeto che nella mia ignoranza non so se questo sia possibile e mi piacerebbe che qualcuno più competente di me mi dicesse cosa ne pensa. Io so solo che la mia vita si sta rovinando ogni Kg che prendo e mi sta passando la voglia di vivere.
      Monica.

      Elimina
  56. ho preso la fendi per oltre 10 anni e non ho mai avuto nessuno problema come tante altre persone, ma ciò che io voglio dire non è questo. anche io come tanti altri sono stata soggetta a innumerevoli 'esperimenti' assumendo diversi miscugli di sostanze che alla fine si sono rivelate nulle ANZI NOCIVE!!!! Ho assunto per qualche mese Bupripione e naltrexone e sapete cosa è successo? SONO STATA PRESA DA ATTACCHI SUICIDI!!! io in macchina con il mio bambino piccolo che mentre guidavo sentivo la voglia di voltare lo sterzo verso un camion che giungeva a velocità sostenuta!!!! io che sono su un balcone e sento il desiderio malsano di buttarmi di sotto!! senza motivo! in vita mia ho avuto momenti duri, difficili ma MAI MI ERANO VENUTI PENSIERI DE GENERE, IMMOTIVATI!!! SONO SCONVOLTA PER QUELLO CHE POTEVO FARE!! AVREI POTUTO UCCIDERE MIO FIGLIO IN MACCHINA!!! ho preso la scatola delle capsele e l'ho svuotata nel water e ora dopo 20 giorni che non le prendo continuo a ingrassare (come quando le prendevo) ma questi assurdi pensieri suicida sono scomparsi quasi del tutto. solo in secondo tempo tramite una ricerca su internet ho appreso che il brupopione può avere questo come effetto collaterale. Allora mi domando: la fendimetrazina è stata tolta perchè dicono fa malissimo, ma un farmaco che ti fa venire voglia di morire causando gravi conseguenze anche per le persone che ti circandono fa bene??? io sono ancora sconvolta da ciò che mi è capitato, non faccio che pensarci e ho dei sensi di colpa verso il mio bambino! non riesco a dimenticare!!e voglio precisare che sono una persona psicologicamente stabile...spero che quella porcheria non mi lasci problemi psicologici, per la gravità della cosa ho deciso di andare da uno psicilogo. grazie al ministro della sanità che ha deciso che la soluzione per gli obesi è toglierli di mezzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il vissuto tremendo descritto qui sopra e' la testimonianza del danno reale che tutti noi,direttamente interessati,abbiamo avuto a causa della decisione presa dal Ministero della salute,che,non mi stanchero'mai di ribadirlo,anziche'difendere la nostra salute,di fatto ha fatto l'opposto.Anch'io ho assunto i farmaci sopradescritti e ho dovuto sospenderli a causa di effetti collaterali avversi,come in seguito anche l'efedrina.Farmaci anche assolutamente inutili per la cura dell'obesita'.Concordo con Monica per quanto riguarda la sua proposta e sono disponibile ad associarmi per la sua o altre iniziative.ho tentato piu'volte di contattare la dott.ssa A ngela Ferracci,la fondatrice e rappresentante legale dell'associazione CIDO ,che aveva promosso il ricorso al TAR ,ma non sono riuscita a farlo.ho inviato anche email all'indirizzo di posta elettronica indicato,ma non ho avuto riscontro.Qualcuno conosce altri recapiti? Grazie,Magda

      Elimina
  57. P.s. Come scritto testualmente dal gentil.mo dott Ternelli ( vedi post 16/2/2012 ore 11,55 ),una delle motivazioni addotte alla sospensione della fendimetrazina e'stata la presenza di valide alternative terapeutiche sul mercato.Quali siano non si sa,perche'c'e' solo All,che ha un meccanismo d'azione diverso.Alla luce di cio',credo che la prima cosa da fare sia far presente tutto cio'al Ministero della sanita' e comunicare la situazione in cui ci troviamo,ovvero che la nostra salute ,estetica a parte,e'notevolmente peggiorata a causa della mancanza di una cura alternativa alla fendimetrazina ,realmente efficace'.invito chi ha qualche altra idea su come presentare tutto questo al ministero ,con una azione corale a comunicarlo qui e a proporsi.Grazie ,Magda

    RispondiElimina
  58. Salve dr. Ternelli e carissimi "colleghi di sventura",

    volevo chiedervi se qualcuno ha avuto a che fare col sito FENDIMETRAZINE.COM...

    Dicono di essere dei medici svizzeri che possono vendere la fendi... Ma è possibile o è solamente una truffa?
    Ho letto di qualche utente che ha pagato e non hs ricevuto nulla, gradirei sapere qualcosa da voi, grazie mille.

    RispondiElimina
  59. Si ,caro anonimo e'solo una truffa e non c'e'solo quella,purtroppo.basta ragionarci su,per capirlo:bisogna essere dei deficienti o gran truffatori,per proporre in Italia la vendita di un farmaco che qui da noi e'considerato droga e rischiare l'arresto per traffico di stupefacenti ,perche'cosi'e'considerata ora da noi la fendimetrazina.sai perche'si fanno mandare il denaro e non consegnano nulla,come dici: perche'se li acciuffano non rischiano questa imputazione,ma solo quella di truffa e nessun malcapitato non li denuncera'mai,per non rischiare sanzioni!l'hanno studiata a tavolino,quei delinquenti che purtroppo,difficilmente saranno arrestati!Anche chi l'acquista,l'importa e lla prescrive rischia...,quindi lascia perdere...e questo esempio e'in rappresentanza delle conseguenze del scellerato divieto imposto dal nostro Ministero della salute....

    RispondiElimina
  60. Questa idea di AnonimoMar 17, 2012 07:30 AM
    "stavo pensando di formare in qualche modo un' associazione per fare NOI DIRETTI INTERESSATI DANNEGGIATI un ricorso al TAR... contattare una serie di avvocati collegati tra loro in tutta Italia in modo che tutti possano aderire dalla regione di residenza... ", mi sembra magnifica...

    RispondiElimina
  61. Nessuno conosce amici, parenti, conoscenti avvocati che siano in grado di portare avanti la nostra causa illustrandoci eventuali possibilità per vincere il ricorso? Esisterà qualche precedente, altri farmaci rimessi in commercio avendone dimostrato la loro utilità e non il loro pericolo?
    Andrebbe bene anche un ricorso precedente vinto da qualche medico ....

    RispondiElimina
  62. Conosco un avvocato in gamba e che potra'consigliarci al meglio.Lo contattero'e vi faro'sapere,spero in settimana.

    RispondiElimina
  63. Monica ciao! https://www.facebook.com/pages/R%CE%B9d%CE%B1%D1%82%D1%94c%CE%B9-l%CE%B1-F%D1%94%D0%B8d%CE%B9%D0%BC%D1%94%D1%82r%CE%B1z%CE%B9%D0%B8%CE%B1/182248565202593 è questa la pagina di facebook?
    vuoi un consiglio? te lo dico perchè lavoravo sul web ci lavoro ecc ecc oltre a fare altro....è poco credibile capisco link amore ecc ecc ma deve essere un gruppo più scientifico nn so se mi sono spiegata abbastanza...le foto dei link x molti ( ho fatto un sondaggio tra amici) sono troppo equivoche,,,,la mia proposta del forum può essere accantonata magari usando il tuo gruppo magari trasformandolo in privato così quelli ancora con 3000000 tabù in testa x la privacy si sentono protetti.....

    io ribadisco anche che x me essendo molto soggettive le cure alternative...si potrebbe anche confrontarsi su quello....


    bacione è ragazzi nn molliamo

    CINZIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia, sono Monica, anche io sono del parere che la pagina facebook non serva a nulla. E' vero che tantissime persone mi fanno domande mi chiedono informazioni, me ne danno... ma alla fine per la nostra causa non è utile. A l'inizio ho provato a mettere nella pagina solo post con informazioni scientifiche, testimonianze rigurdanti la Fendi ma pochissime persone venivano a cliccare mi piace sulla pagina... quindi questo conferma ciò da te detto che facebook non è adatto a questo scopo, ci vuole qualcosa di più professionale e specifico gestito da persone competenti... qui tutti rivogliono la fendimetrazinama e troppi non hanno neanche il coraggio di firmare con il loro nome una petizione. Voler vivere una vita normale è una vergogna? Sarò scema ma io non riesco a rassegnarmi è un' ingiustizia colossale. Stiamo prendendo dei farmaci nocivi che oltre tutto non servono a nulla se non a rovinarci la salute quando avevamo una sostanza valida, ben tollerata che ci aiutava e ce l'hanno tolta per i loro interessi, e noi non possiamo far altro che subire questa ingiustizia e pagarne le conseguenze... tutto questo non riesco a mandarlo giù, veramente come qui hanno scritto in molti ci hanno rovinato la vita sia a livello fisico che psicologico.

      Elimina
  64. sapete dove si compra negli USA?
    grazie
    Claudia
    ps: ho firmato la petizione. siamo a 232 firme ad oggi. Come funziona l'iter? quante ne dobbiamo raccogliere? chi, come e quando presenterà la petizione? a chi la presenterà?

    RispondiElimina
  65. CLAUDIAAAAAAA non ti dirà mai nessuno dove prenderla negli usa....... è vietata portarla in italia........... è un tuo diritto informarti ma qua in questo blog non te lo dirà nessuno! tranquilla che se lo sapessi aNDrei anch'io nelle gambe del diavolo x averla....però leggete un po i post precedenti....
    CINZIA

    RispondiElimina
  66. ma io potrei avere un amico che risiede là e farmela mandare, no?

    RispondiElimina
  67. Si cosi te la bloccano alla dogana e magari ti ritrovi una bella imputazione per traffico di stupefacenti.Anche se per uso personale questo puo'succedere.Ma ragazzi,scusate,potrei essere vostra madre,data la mia eta',ascoltatemi:non c'e'proprio nulla da fare se non lottare per riaverla qui in italia,ma legalmente,per cui...diamoci da fare.c'e'qualcuno che puo'dirmi dove contattare Angela Ferracci,x caso?Lei aveva promosso il ricorso al TAR,poi rigettato,ma con procedimento non ancora concluso....se ci uniamo tutti,potremmo farcela,mi ha detto il mio avvocato,altrimenti no .x favore chi Puo'essere utile per il nostro fine Dia una mano,grazie!Magda

    RispondiElimina
  68. Scusate, ma se negli USA è legale la endi, è possibile acquistarla in siti di farmacie americane on line come questi? http://www.weight-loss-center.net/bontril.html

    Voglio dire, si paga in anticipo, ma ti arrivano le pillole?

    Vi prego, datemi chiarimenti a riguardo.

    Grazie.

    RispondiElimina
  69. Non te la mandano,la fendi dall'america.Tu e chi mi legge dovete mettervi il cuore in pace:firmate questa benedetta petizione:Attenzione solo quella seria,cioe'petizione on line.ci sono tutte le categorie.Dico questo perche'ho scoperto che quell'altro truffatore che si e'inventato il fatto di vendere la fendi a chiunque ,ma prende il danaro e non la invia,ha 'inventato un'altra petizione truffaldina per la fendimetrazina,cosi'vorrebbe anche fare cassa li'!

    RispondiElimina
  70. qui è come parlare con dei sordi con tutto il rispetto....la fendimetrazina l'hanno tolta anche x gente disonesta come voi! non è che siete in crisi siete disonesti l'avete letto sto benedetto decreto? BASTAAAAAAAAAAAAAA E me la spedisco e di qua su giu bastaaaaaaaa siete ridicoli! fate qualcosa invece di stare nell'ombra....
    mamma quanta ignoranza..... scusatemi ma è così.....
    ci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahooooo, se sei stufo puoi anche non entrare qui e dedicarti ad altro!
      ps io la petizione l'ho firmata

      Elimina
    2. nn sono stufa! so stufa di leggere stupidate e che nn si agisce con il cervello ma con il senno del po! la petizione credo spero l'abbiamo firmata utti cosa si continua d insistere e l'america e la svizzera NON SI PUOOOOOOOOO!!!! SE NO STO a 1 ora dalla svizzera vuoi che nn ci andavo....santo cielo un po di concretezza!
      ci

      Elimina
    3. scusate ho scritto da cane ma avete capito

      Elimina
  71. Giusto!!!E firmate questa benedetta petizione on line,"Ritorno della Fendimetrazina"del dott. Marco Parti(www.petizioni on line.it/)L'ha firmata anche Giovanni Serpelloni (firma n.128) capo del dipartimento antidroga.Di che cosa avete paura,fifoni,a questo punto?Sbrigatevi, perchè il tempo stringeee!!!!!

    RispondiElimina
  72. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vi chiedo di non postare link a siti illegali che vengono farmaci (probabilmente contraffatti) illegali. Grazie

      Elimina
  73. dott.Ternelli buonasera,
    possono essere illegali in Italia ma non all'estero, no?
    ho qualche dubbio anch'io sul sito in questione, per questo chiedo lumi. Ho chiesto lumi anche a loro direttamente e vi copio di seguito la loro risposta. Perchè se il sito è illegale non lo oscurano?
    -------------
    Thank you for contacting us!

    We are a real pharmacy. Our business is shipping great quality products around the globe at affordable prices. We've had this company for several years and have achieved excellent results.

    In most countries it is legal to order medicine on line if the quantity in the shipment you are receiving does not exceed a 90 day supply for personal medical use and you are under the supervision of a physician. Please verify local regulations before placing an order.

    Regarding unsatisfactory shipments, we have a 100% satisfaction guarantee policy. So if you ever get something you're not happy with, you can ask for a reshipment or a full refund of your order.

    Please feel free to order when ever you need it. You can find more information of BONTRIL by clicking the following link:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conta dove risiede chi utilizza la sostanza. Se io acquisto online cocaina da un paese in cui è legale (es. cuba, ma è solo un esempio), e la importo in Italia, non è che la cocaina importata in Italia diventa legale: è e rimane illegale in Italia.
      Lo stesso se al posto della cocaina ci fosse Bontril o altra fendimetrazina o sostanza vietata.

      Sull'oscuramento è un problema complesso da spiegare: tanto x dirne una, il sito può essere online perchè legale in qualche paese (dove risiedono i server, i computer su cui è presente il sito).

      Elimina
  74. e del tenuate dospan che mi dite? sul web si trova

    RispondiElimina
  75. Sapete se è possibile acquistare isomeride da qualche parte?

    RispondiElimina
  76. Salve dott. Ternelli,
    volevo chiederle se il reductil è ancora legale, voglio dire se si trova nelle farmacie e se secondo lei è un buon sostituto della fendi....

    Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Reductil è sibutramina, farmaco tolto dal commercio dal 2010. Illegale.
      Era un "fratello" della sibutramina, anoressizzante centrale anch'esso.

      Elimina
    2. insomma ne chiediamo tante ma ce l'hanno tolte tutte. cosa vogliono raggiungere ci vogliono far morire?

      Elimina
  77. Salve dott. Ternelli,
    circa 10 anni fa ho assunto isomeride per circa 3 mesi con l'aiuto del quale ho perso diversi kg.
    Grazie ad uno stile di vita attivo non ho ripreso i chili persi. Oggi dopo la seconda gravidanza ho bisogno di perdere circa 15 kg e l'aiuto di quel farmaco sarebbe provvidenziale! E' ancora in commercio? Esiste un farmaco o sostanza equivalente? Le sostanze naturali come la caralluma fimbriata? Inutili?
    Lei cosa mi consiglierebbe?
    Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve.
      No, il farmaco è stato tolto dal commercio dal 2007 per scelta della ditta produttrice che ha deciso di cessarne la produzione.
      Non esiste nulla di simile in commercio (esisteva un farmaco copia chiamato Glypolix ma ha fatto la stessa fine).
      Per quanto riguarad la caralluma fimbriata da una prima ricerca, penso di poter dire che non è utilizzabile per la preparazione di prodotti salutistici/integratori.
      Al di la di questo, è una delle tante piante che si usano per favorire il calo di peso; sul funzionamento o meno dipende da persona a persona.
      In ogni caso, ripeto, non la conosco in quanto non utilizzabile.

      Elimina
  78. ma dove siete tutti? non c'è nessuno da giorni..

    RispondiElimina
  79. Mi chiamo TONY MANERO (preferisco cosi che anonimo)cari amici dobbiamo rassegnarci, purtroppo credo che la fendi non verrà reintrodotta, la speranza è che magari visto che ne facevano largo consumo anche vip e sicuramente esponenti politici(quelli non si fanno mai mancare niente!)percui potrebbero in qualke modo grazie alla loro importanza influenzare il giudizio della corte quando si riuniranno per decidere se reintrodurla oppure no,però questa è solo una mia(ma non solo) speranza,per ora bisogna solo aspettare e rassegnarsi,un consiglio:NON ACQUISTATE FARMACI DA PSEUDO DOTTORI SVIZZERI O DI ALTRI PAESI CHE SONO SOLTANTO DEI TRUFFATORI!anche ricorrere a dei pagliativi significa solo buttare i soldi.

    RispondiElimina
  80. Vorrei dire una cosa: qui il problema è uno solo non come comprare la fendimetrazina online o andare a prendersela da soli da qualche parte, non è una cosa fattibile!che si fa tutti i mesi si parte per andare a comprarla e tutti i mesi si rischia di essere arrestati per detenzione di sostanze stupefacenti? è un assurdità!la cosa su cui bisogna battersi non è come procurarsela ma dobbiamo batterci perchè torni legale in Italia!

    RispondiElimina
  81. ce l'efedrina no la conosco e la prima volta che me la da e il dietologo a detto che no la rimmetono piu in mercato

    RispondiElimina
  82. Facciamo prima ad andare per spacciatori... tanto a quanto pare, droga per droga! Meglio farci di pura cocaina per i fatti nostri che essere in cura con la fendimetrazzina prescritta dal proprio dietologo sotto controlli, vero!?? Perchè prima o poi ci porteranno a questo. Fatte firme, petizioni ma non avete capito che non gliene frega un cazzo a nessuno se stiamo male...........

    RispondiElimina
  83. la conoscete efedrina funziona o e na cacata scusate il termine

    RispondiElimina
  84. ho usato efedrina ma credimi e' na cacata!!!!!!

    RispondiElimina
  85. Sono sempre Tony Manero Sappiate che non c'è nulla e dico nulla!! che possa sostituire la fendi! tutte le sostanze che erano a base di anfetamine sono state eliminate, quindi tutto il resto è noia e soldi buttati! la speranza sarebbe da riporre nella ricerca,magari nel tempo chissà! scoprono una sostanza che avrà lo stesso risultato della fendi senza che questi sia uno stupefacente....ci credo poco!quello che penso invece è che non faranno mai niente per risolvere definitivamente i problemi di chi è in sovrapeso, ci sono interessi di miliardi di euro/dollari da parte di tutte quelle industrie che producono prodotti dimagranti...che fine farebbero queste industrie se scoprissero una sostanza che ci farebbe dimagrire veramente?

    RispondiElimina
  86. Giusto,ma se al Ministero non gliene importa nulla di noi ,perche'non andiamo in massa a fare le nostre rimostranze e a chiedere un'ordinanza sospensiva urgentissima del decreto che proibisce la fendimetrazina e quant'altro? Scrivete se siete interessati e se saremo in tanti,cosa essenziale,vi daro'il mio recapito e ci organizzeremo.Forza ,almeno questo lo dobbiamo fare! Intanto andate avanti a firmare la petizione x favore!

    RispondiElimina
  87. Gentil.mo dottor Ternelli,visto che il prof.Giovanni Serpelloni ,capo del dipartimento antidroga del Ministero della sanita',ha firmato ( n.128) la petizione per il ritorno della fendimetrazina ( non credo sia firma fasulla,perche' richiedono la nosta email e deve essere corrispondente,altrimenti,accanto alla firma appare la dicitura: non verificato),questo e'un buon auspicio,secondo Lei,per una "riabilitazione legale" del farmaco nel nostro Paese? grazie x la risposta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari fosse così semplice capire l'esito di una petizione, basandosi su chi ha firmato.
      Non so che risposta dare, se come dice lei lo si vuol considerare di "buon auspicio"...

      Elimina
  88. Dott. Terneli, voglio porle una domanda: ho delle amicizie negli U.S.A., mi spedirenno la fendi, secondo lei il pacco verrà controllato e rischierò qualcosa?

    Mi risponda, la prego, sono preoccupatissima....

    Grazie mille della disponibilità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rischia il carcere per traffico illecito di stupefacenti.
      Ho già più volte trattato l'argomento, ci sono vari post in cui spiego il perchè.
      Sostanzialmente, è come se cercasse di importare eroina, cocaina, ecc...

      Elimina
    2. ciao anch'io ho un amico negli USA che cerca di reperire la fendi. Come hanno fatto i tuoi amici ad ottenerla? Serve la ricetta di un dottore? andrebbe bene anche italiana? Si acquista in farmacia? Potresti darmi qualche informazione? Grazie

      Elimina
  89. io ho assunto la fendimetrazina, tramite prescrizione medica, e mi sono travata bene, nn ho avuto effetti indesiderati. sono stata attenta a quello che il medico mi aveva detto, usavo una dose minima. nn capisco perchè ora è vietata. laura

    RispondiElimina
  90. gent. dottore un parere sto provando efedrina+ caffeina (dose ridotta di caffeina perchè mi crea troppi disturbi gastrici nausea ecc ecc) ed in più l'obless che è un integratore nuovo che ha un costo a dir poco assurdo :-/
    ha un parere lei in merito all'obless? (ne posso prenderene da due a 4 capsule al gg)
    grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Obless è sempre uno dei tanti integratori a base naturale che per la loro associazione favoriscono la riduzione del peso corporeo. Ho sentito pareri positivi tant'e che in far,scia da me produciamo un prodotto fitoterapico simile all'obless ma che ha un costo decisamente inferiore. Come dico sempre per questi prodotti, sono da provare su se stessi. La dose è corretta, sicuramente 1 prima di ogni pasto.

      Elimina
  91. Dottore buonasera
    Cosa mi dice del farmaco ritenil
    Da agosto a oggi senza Fendi sono ingrassata 30 kg e sono gonfia ho le gambe enormi non riesco più a camminare AIUTO!!!! Grazie Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è un farmaco ma un integratore, sempre abrase vegetale. La sua composizione non lo rende adatto nel controllo del peso, piuTtosto è utile per l'eliminazione di liquidi in eccesso. A qustore sto corrisponde un apparente riduzione del peso perché eliminando acqua si elimina peso. Ma è una perdita temporanea.

      Elimina
  92. mi sembrate un po' tutti esagerati!!io ho preso la fendimetrazina per 7 anni a periodi alterni, ho perso 10kg.Da quando l'hanno tolta dal commercio il mio dietologo mi ha prescritto l'efedrina e' vero non c'e' paragone con la fendi pero' mi aiuta molto a non sentire la stanchezza quando vado in palestra.Consiglio a tutte voi di accettare che la fendi non tornera' piu' e di metterci un po' di forza di volonta' e vedrete che riuscirete a farcela, io non ho messo un kilo. tenendo conto che sono stata bulemica per 13 anni!!!!

    RispondiElimina
  93. Ecco allora raccontaci come hai fatto ad uscire dalla bulimia,molti di noi,compresa la sottoscritta ne soffrono.Grazie!

    RispondiElimina
  94. Io non prendo piu' nulla da dicembre 2010 e oggi ho 40 kg in piu'...... Sono disperata e depressa...... li ho provati tutti, anche la svizzera!!!! Nulla..........

    RispondiElimina
  95. Conoscete obesimed

    RispondiElimina
  96. ma la giornalista di la7?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho parlato con la giornalista per telefono 2-3 volte in gennaio, mi ha detto che sarei stata ricontattata... siamo a maggio... credo non se ne faccia più nulla. forse hanno pagato pure per non farci parlare.

      Elimina
  97. acido deidrocolico 50 mg, d-pseudoefedrina cloridrato 30
    2 compresse

    mg, resveratrolo 20% 20 mg, tè di Giava E.S. 0,1% sinenset 50 mg, cascara E.S.10% cascarosidi 50 mg.

    bupropione cloridrato 100 mg, metformina cloridra 100 mg, proglumide 100 mg, fluoxetina HCl 10 mg, triac 0.35 mg.

    Spero a qualcuno possa essere utile.
    Per me è stato il miglior sostituto all'INIMITABILE fendi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io sarei interessata al mix bupropione cloridrato 100 mg, metformina cloridra 100 mg, proglumide 100 mg, fluoxetina HCl 10 mg, triac 0.35 mg.: ma dove è possibile reperirlo?

      Elimina
    2. non so che dirti. questo mix me l'ha prescritto lo stesso endocrinologo che mi prescriveva la fendi. Preparati galenici in farmacia. ciao

      Elimina
  98. scusate le prime due righe si sono invertite

    RispondiElimina
  99. quindi.. le firme sono poche e la giornalista è sparita.
    Avete novità? contatti con qualcuno? di tutto cio che si è pensato di fare è stato fatto qualcosa? pensate che potremo riaverla? Questi prepareti sono stati i migliori di tante prove fatte ma niente a che vedere con la fendi. mi fate sapere qualcosa per favore.. Grazie

    RispondiElimina
  100. salve Dottore le devo fare i miei complimenti per la disponibilità e le risposte che fornisce a tutti gli utenti, volevo cheiderle mi aggiorna sulle novità, a me ha fatto molto la fendimetrazina e da quando non c'e piu' non ho trovato un farmaco simile.. la ringrazio massimo petrassi
    massimo-petrassi@libero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuna nuova. Di simile nulla. In altre occasioni ho scritto che nel campo della farmaceutica i tempi sono enormi, mesi che diventano presto anni. E spesso tante notizie "sparate" che danno false speranze...

      Elimina
  101. Adriano Gambone18 aprile 2012 13:16

    Era troppo facile cavarsela con solo 30€ al mese per 60 compresse . Il divieto si commenta così : ACQUISTO DI COCAINA per maggiori incassi
    di chi permette l'ingresso in Italia di queste sostanze ( illegali ) ma molto tollerate , in quanto , si vendono per strada . Vorrebbero ridurci così . Lo schifo non avrà mai fine , per noi povere pecore , finchè saremo nelle mani di questa delinquenza

    RispondiElimina
  102. Solo da noi in Italia c'e' questo schifo!

    RispondiElimina
  103. Che paese di merda... Siamo l ultima ruota del carro in tutti i sensi, mi vergogno di essere un italiano... Appena avrò una minima possibilità me ne andrò da questo schifo di paese governato da persone ancora piu schifose.

    RispondiElimina
  104. hai ragione,se potessi lo farei anch'io.ci hanno ridotti alla "canna del gas!"

    RispondiElimina
  105. Gentilissimo Dr. Ternelli,

    secondo lei ci sono buone possibilità che ad Agosto annullino questo decreto che proibisce la commercializzazione della fendi? La prego, mi risponda sinceramente, grazie mille.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho scritto in altri commenti, no, non credo la riammetteranno in commercio. Similmente, altre sostanze anoressizzanti prima di lei hanno subito la stessa sorte.

      Elimina
    2. ..quindi doc, petizioni, ricorsi, testimonianze ecc... serviranno a niente? tolta la fendi almeno qualcos altro(di altrattanto efficace e valido sul serio) riusciranno ad immettere sul commercio?

      Elimina
  106. Dottor ternelli,scusi,perche' pensa che non rimetteranno sul mercato la fendimetrazina,considerato che valide alternative non ne esistono?grazie per la risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perchè hanno pagato per togliere di mezzo la fendimetrazina ecco perchè!!!

      Elimina
  107. Fa caldo devo togliere il cappotto.però mi vergogno perchè sono grassa.ora arriva l'estate e io starò sempre in casa perchè mi vergogno.non so piu dove sbattere la testa.tanti penseranno che sono esagerata ma io non sono più felice.

    RispondiElimina
  108. gentile dott potrbbe indicarmi un dottore in svizzera che dopo una visita ed esami mi potrebbe prescrivere la fendimetrazzina? io la usavo ma sotto controllo di un edocrinologo allo 0,03.io ho 3 bambini e dopo la terza gravidanza il mio ex mi ha lasciato.avevo perso 20kg e prendere la fenimetrazina mi ha aiutato molto ne pesavo 106 ! ora ne ho ripresi 10 mi aiuti!il mio indirizzo e-mail è barbara_pallottini@yahoo.it grazie

    RispondiElimina
  109. Cara Barbara, ho chiamato diverse farmacie della Svizzera Tedesca e Italiana, anche lì è stata tolta dal commercio! Purtroppo è rimasta solo negli U.S.A. e in Canada, ma si può andare fino in America x prendere la fendi??? Mannaggia! Avevo pensato anch'io di andare in Svizzera :-(

    Dott. Ternelli, cosa ne pensa del Naltrexone abbianato al bupropione contro la fame? Se è impiegato con successo per altre dipendenze, può risultare utile anche contro la fame compulsiva? Grazie della risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve.
      Il naltrexone ha lo scopo di diminuire gli effetti collaterali del bupropione. Il problema è che oltre a quelli, riduce anche l'efficacia del buproprione. Personalmente ritengo che non sia niente di eccezionale, associazione di antidepressivo (es. paroxetina) con antagonista per limitarne gli effetti.
      Se il medico lo ritiene una possibilità terapeutica valida, perchè no?

      Elimina
  110. ciao a tutti. Sto andando negli sati uniti. una volta li come faccio a reperire la fendi? Serve la ricetta di un dottore? andrebbe bene anche italiana? Si acquista in farmacia? Potreste darmi qualche informazione? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si che ci vuole una ricetta di un medico che esercita negli stati uniti e devi portartela dietro quando torni in italia col farmaco,perche'altrimenti passi guai x importazione di sostanza stupefacente e te la requisiscono alla dogana! Qui da noi e'vietato x legge importare,prescrivere preparare e commercializzare la fendimetrazina: ti conviene leggere bene il decreto..Auguri!

      Elimina
  111. Tante grazie per la solerte e chiara risposta.

    RispondiElimina
  112. ciaoo a tutti, qualcuno mi sa dire qualcosa su Benfluorex,lo avete provato ?

    RispondiElimina
  113. ciaooo a tutti qualcuno mi sa dire qualcosa su Benfluorex,lo avete provato? adesso se puo comprare en svizzera ,vorrei sapere si attua come la fendi grazie

    RispondiElimina
  114. Io l'ho provato: ho speso danaro x niente e in piu' mi era venuto un mal di testa insopportabile.ho dovuto sospenderlo.

    RispondiElimina
  115. ...io stò provando amin 21k (dieta sondino senza sondino) ...da circa 6gg, nn vedo tutto sto dimagrimento. qualcuno l ha provato ne sa più di me??? lascio la mia mail nel caso possa servire anita.any@libero.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. posso scriverti x avere delle info?

      Elimina
    2. certo, fai pure. nn ne so moltissimo, ti dico, i risultati su di me nn sono eclatanti ma qualcosa fa davvero. probabilmente ognuno reagisce a modo suo. scrivimi pure senza indugi

      Elimina
  116. Dott. Ternelli ma è vero che il divieto della fendimetrazina è stato attuato per indurre questi pazienti ad uso di cocaina ? In effetti sembrerebbe proprio così . Gli spacciatori sono aumentati quasi in tutte le strade . A chi dava fastidio , così tanto , la fendimetrazina ? Sappiamo benissimo che non è mai morto nessuno , per questa sostanza , a dosi terapeutiche . Se siamo ridotti così e per di più , che si pretende da un paese che ha ancora nel 2012 la mafia , la ndrangheta e la camorra . Speriamo che scoppi questo mondo

    RispondiElimina
  117. Gent.le Dott.
    vorrei sapere se conosce i seguenti medicinali:
    - pentramin - d
    -phentramine 50 clembutrasol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho risposto nell'altro post, non sono farmaci che conosco in quanto non usati in Italia, quindi al di fuori dei miei studi.
      Mi spiace.

      Elimina
  118. http://sturmunddrang.over-blog.it/article-bufala-fendimetrazina-farmaco-per-dimagrire-vietato-per-legge-torna-prescrivibile-sulla-stampa-nazio-104988371.html leggte.....nn ho parole...ci prendono anche x i fondelli....

    @anita posso scriveri x chiederti un paio di info?

    RispondiElimina
  119. ciao a tutti
    Benfluorex l'ho provato anni fa ma senza risultati. non è la fendi.
    Terry

    RispondiElimina
  120. Salve dr. Ternelli,

    volevo chiederle se è vero che in Italia la fendi viene data ad alcuni medici per somministrarla a dei pazieni a scopo terapeutico per delle particolari malattie, e se comunque viene usata nei laboratori di ricerca.

    La ringrazio moltissimo della risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non può essere vero.
      La fendimetrazina ormai è a tutti gli effetti una sostanza d'abuso: ne è vietata la produzione, sintesi, distribuzione, vendita, cessione, ecc...
      LEGALMENTE non è più in circolazione, quindi NESSUNO può averla o detenerla.

      Elimina
  121. Dott. Ternelli, secondo lei sono affidabili le farmacie on line che vendono la fendi? E' la ns. amata molecola quella che ti spediscono o qualche intruglio vario?

    La ringrazio della risposta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusami ma possono essere affidabili? Ma non avete capito che la fendi è VIETATA?!!! sapete che vuol dire vietata? Scusate la rispostaccia ma io sto a digiuno da giorni e non dimagrisco.grazie a chi ha tolto la fendi sto vivendo un inferno e sono fuori di me!!

      Elimina
  122. SALVE QUALCUNO CONOSCE, O HA PROVATO CLEBUNTEROL, DOTTORE POTREBBE DIRMI SE E' LEGALE, SE IL VENTOLIN O ALTRO SONO PRESCRIVIBILI IN ITALIA? ED IL FARMACO STRATTERA E' UN SIMILANFETAMINA COME LA FENDI? GRAZIE

    RispondiElimina
  123. io non ce la faccio più sto a digiuno da giorni e non scendo.ma perchè ci hanno fatto questo?

    RispondiElimina
  124. Perche' sono...meglio che non lo dico...a loro di noi non gliene frega un tubo,capito?le nostre sofferenze e il nostro star male a loro non interessa.a loro interessano solo le mazzette che hanno preso per far vendere altro,lo volete capire o no? Compreso quel deficiente del codacons e quelli di striscia la notizia.tutti da mettere al muro.loro ci fanno morire,non la fendimetrazina!

    RispondiElimina