giovedì 1 dicembre 2011

Codeina multidose e preparazioni galeniche

Mi viene sottoposta questa domanda:
In una ricetta contenente "Codeina g 0,15, Alcool 60° g 5, Saccarosio g 4, Acqua depurata q.b. a g 75 - S. 1 cucchiaino/die" per valutare il tipo di ricetta da utilizzare, devo verificare se la quantità di codeina è tra 10 e 100 mg per unità di somministrazione? E la preparazione va scaldata e filtrata oppure no?
Trattandosi di una soluzione liquida (diciamo "sciroppo"), si tratta di una formulazione MULTIDOSE e per questo non si fa riferimento alla dose singola (unità di somministrazione), ma si fa riferimento al quantitativo totale in peso di codeina anidra sul volume totale della preparazione.
Quindi bisogna calcolare che percentuale rappresentano i g 0,15 (anidri) sul volume (ripeto: VOLUME, non peso) totale.
In base al valore percentuale trovato si potranno avere casi diversi (tenendo conto anche delle novità introdotte dalla Legge 38/2010) che qui riassumo:
  • se % è < 1% (INCLUSO) il preparato ricade in Tabella II Sez. E
  • se % è compresa tra 1% e 2,5% (INCLUSO) il preparato ricade in Tabella II Sez. D
  • se % è > 2,5% il preparato ricade sempre in Tabella II Sez. D, ma bisogna annotare sulla ricetta il nome e cognome dell'acquirente e mandare i dati di vendita all'Ordine.
Ai fini della preparazione non è necessario scaldare (si solubilizza tutto benissimo nei solventi) nè filtrare, poiché deve essere tutto solubilizzato, ottenendo una soluzione limpida ed incolore.

Per completezza di informazione, riporto anche uno specchietto come quello sopra valido però per la codeina anidra per preparati monodose (es. capsule, cartine):

  • se % è < 10 mg (INCLUSI) il preparato ricade in Tabella II Sez. E
  • se % è compresa tra 10 mg e 100 mg (INCLUSI) il preparato ricade in Tabella II Sez. D
  • se % è > 100 mg il preparato ricade sempre in Tabella II Sez. D, ma bisogna annotare sulla ricetta il nome e cognome dell'acquirente e mandare i dati di vendita all'Ordine.

10 commenti:

  1. Molto interessante!! :)

    RispondiElimina
  2. Dopo mesi di esercizi fatti e rifatti credo di avere capito...

    RispondiElimina
  3. salve sono una studentessa,vorrei capire una cosa, quindi una preparazione magistrale di un p.a. dell' Allegato III-bis (ad es. acetildiidrocodeina 300 mg in cartine), verrà prescritta con RNR? quindi con Ricetta Ministeriale andranno prescritte solo le iniettabili?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve.
      Esattamente. Tolta la forma parenterale, sarà sempre richiesta RNR. Quello che cambia sarà la tabella di appartenenza, in base alla dose.

      Elimina
    2. Dubbio: una preparazione magistrale contente codeina fosfato pari a 8mg per cps, ricadrà in sez. E poichè la quantità di codeina presente è < 10mg. Quindi sarà una RR?

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. nevrosi pre esame,posso farle mille domande?ok mi limiterò a farne 999!
    ho la seguente prescrizione:
    oppio polvere titolata mg 10
    bismuto nitrato basico mg 250
    fenobarbitale sodico mg 100
    lattosio mg 400
    P 1 cartina e tali XXII
    S 1 carta al bisogno
    i miei dubbi sono:l'oppio polvere è stupefacente ma di quale tabbella e sezione?perchè io immaginavo fosse 2A,quindi dovevo fare una rmr,però non trovo nelle tabelle lo stupefacente oppio polvere.
    In più per calcolare le dosi pro dose per l'oppio io faccio:
    0.12:9.12(peso tot 12 cartine)=x:0.76(peso di una cartina)
    però poi come faccio a calcolare la dose pro die?devo considerarli=alla quantità pro dose?in ricetta c'è scritto 1 carta al bisogno ma io non so quante ne assumerà il paziente.

    altro quesito.se io ho uno sciroppo che contiene:
    etilmorfina cloridrato g 0.6
    morfina cloridrato g 0.22
    sciroppo semplice g40
    acqua distillata q.b. a g150
    s 1 cucchiano 3 volte al dì
    so che la morfina cloridrato x os sta in tab 2D.
    l'etilmorfina può stare in D o in E,immagino che per conoscere la tabella di appartenenza debba sapere la %p/v dell'etilmorfina,ma cm faccio a calcolarlo?sono confusa perchè in un esercizio il prof ci ha introdotto il fattore di conversione,ma per l'etilmorfina non c'è!e per sapere il volume della soluzione totale dovrei conoscerne la densità,no?
    la ringrazio anticipatamente per la disponibilità!

    RispondiElimina
  6. Dott. Ternelli,
    non è che mi potrebbe spiegare i calcoli che fa per ricavare la percentuale di codeina? ( devo sostenere a breve l'esame di abilitazione, e mi sono bloccata su questa parte!!)
    La ringrazio

    RispondiElimina
  7. Ma oggi questi limiti son cambiati, per via della legislazione?

    RispondiElimina
  8. codeina base 110mg

    2v al di

    C'è iperdosaggio? Io penso di sì e quindi ci vorrebbe aasunzione responsabilità del medico. Sbaglio?

    RispondiElimina