domenica 3 marzo 2013

Nota 13, Omega 3, AIFA, pagamento e prescrizione SSN

Durante l'estate 2011 in pochi si sono accorti che è cambiata la Nota 13, ovvero la nota che permette la prescrizione a carico SSN dei farmaci ipocolesterolemizzanti e per il trattamento delle ipertrigliceridemie.
Questo ha creato qualche "scompiglio" iniziale per cui molti medici hanno cominciato a prescrivere a pagamento i farmaci a base di esteri etilici di acidi grassi polinsaturi, più comunemente detti Omega 3.
Tali farmaci sono: SEACOR®, ESAPENT® ed ESKIM®.

Cosa è successo esattamente? A seguito dei chiarimenti AIFA (che consiglio di leggere per capire la situazione), risulta in particolare che
«La prescrizione per l’indicazione PREVENZIONE SECONDARIA NEL PAZIENTE CON PREGRESSO INFARTO MIOCARDICO “Nei pazienti con pregresso infarto miocardico, in associazione ad altre misure terapeutiche quando appropriate, è indicato per ridurre il rischio di mortalità” è in questo specifico caso soggetta alla valutazione della situazione clinica da parte del medico prescrittore e quindi rimborsata alla luce di tale evidenza clinica, [...].»
Questo significa che
  • per la prescrizione dei farmaci ipocolesterolemizzanti (es. statine) non è cambiato nulla: se il medico indica la Nota 13, il farmaco è a carico SSN, altrimenti senza Nota 13 è a pagamento.
  • per la prescrizione di SEACOR®, ESAPENT® ed ESKIM® la Nota 13 non è necessaria. Questo significa che le ricette "rosse" SSN che contengono i suddetti farmaci si spediscono sempre e comunque, indipendentemente che riportino la Nota 13 o meno.

Aggiornamento del 02 Marzo 2013: CONTRORDINE!
L'AIFA ha disposto l’esclusione dalla rimborsabilità dal SSN dei medicinali di cui si parlava (Esapent®, Eskim®, Seacor®, ecc...) quando prescritti per la prevenzione secondaria nel paziente con pregresso infarto. La pubblicazione in GU del 28.02.2013 n. 50.
In parola povere, le ricette "rosse" SSN di tali farmaci possono essere spedite a carico SSN SE E SOLO SE e' indicata la nota 13. Altrimenti sono a pagamento.
In sostanza, si torna alla situazione iniziale: quando c'è la nota 13, i farmaci prescritti (Omega3, statine, ecc..) sono dispensati a carico SSN, senza la nota 13 sono dispensati a pagamento.

Aggiornamento del 09 Maggio 2013: RICONTRORIORDINE!! :-|
L'AIFA recepisce la sospensiva del TAR del Lazio, per cui a partire dal 08 Maggio 2013 SI TORNA ALLA SITUAZIONE DI AGOSTO 2012, cioè per i soli farmaci a base di (Omega3 Esapent®, Eskim® e Seacor®):
- quando prescritti con nota 13 sono mutuabili.
- quando prescritti SENZA nota 13 sono mutuabili lo stesso!! (prevenzione secondaria nel paziente con pregresso infarto del miocardio)
Non commento...

Aggiornamento Luglio 2013: segnalo questo link dove c'è un po' di cronostoria su questo Calvario.
Attenzione ad alcuni riferimenti, validi SOLO per la regione Lazio, ovvero in altre regioni potrebbe essere diverso.

Su richiesta di pazienti (e medici) a proposito di un possibile generico/equivalente per Esapent®, Eskim® e Seacor®, dico quanto segue.
Un VERO generico (ossia medicinale con AIC) non c'è, ad oggi. Sarebbe dovuto uscire l'anno scorso, ma credo complice un ricorso, non è stato autorizzato.
Gli Omega3 sono quello che comunemente vengono chiamti "olio di pesce"... e il mercato è pieno di capsule di olio di pesce. Quello che cambia è la quantità per capsula (che deve essere 1 grammo), la purezza (per evitare piombo, mercurio, diossina, ecc...) e il contenuto in EPA e DHA (Esapent®, Eskim® e Seacor® sono "non inferiore all'85%" con rapporto EPA - DHA 0,9 - 1,5)
Ora, NON VOGLIO FARE PUBBLICITA' a NESSUNA DITTA, ma il prodotto che personalmente si avvicina di più a loro in termini di purezza (virtualmente puro) e percentuale di EPA e DHA ("non inferiore al 75%" con rapporto EPA - DHA 2 - 1) è una nota marca, che produce integratori per sportivi e per la dieta a Zona.
Il prezzo di listino, per dare un'idea, è molto più economico:
  • 120 capsule a circa 50 € = 0,42€ a capsula
  • 240 capsule a circa 90 € = 0,38€ a capsula
Una capsula di Esapent®, Eskim® e Seacor® costa 0,91€.
Ma ribadisco: non è un equivalante nel senso vero del termine. E' un "simile", il medico valuterà se sostituire.
Un'ultima considerazione: più l'olio di pesce è raffinato, più la capsula è chiara, quasi trasparente. Meno raffinato, più è gialla, tendente all'arancione scuro.

Aggiornamento Dicembre 2013: da pochi giorni GRANDE NOVITA! Infatti è stata istituita la NOTA 94 che prevede la rimborsabilità di questi farmaci in determinati casi: sul sito dell'AIFA ci sono tutte le informazioni da scaricare su chi ha diritto ad avere rimborsabili questi farmaci.
Cosa cambia per i farmacisti? NULLA!!!!!!!!!! Aspettano che arrivi in farmacia la ricetta SSN che può riportare sia la nota 13 sia la nota 94: in entrambi i casi il farmaco è mutuabile (esattamente come avviene per gli inibitori di pompa con la nota 01 o 48).

Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2013

83 commenti:

  1. Una puntualizzazione... Quindi, nel caso prescrizione senza nota 13, è corretto prescrivere un confezione ogni 20 giorni (essendo la posologia della prevenzione secondaria di una cps/die) ? Grazie

    Maurizio Di Miceli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusate volevo un'informazione mio marito prende eskim da 1000mg come post-infarto e per i trigliceridi alti il medico di famiglia mi ha detto che non può più prescriverli cosa devo fare visto che una scatola costa 18 euro devo passare una visita o devo andare alle asl di competenza?

      Elimina
    2. Da quanto dice potebbe anche non aver (più) diritto ad Eskim mutuabile: l'infarto non è più un'indicazione necessaria e i "trigliceridi alti" potrebbero non essere "abbastanza alti".
      Quindi, o li paga o parla con il medico o valuta di acquistare omega3 di alte marche meno costosi che il medico reputi andare bene.

      Elimina
  2. Salve. Non ho capito se è un medico o collega farmacista.
    Nel caso di farmacista, la situazione è molto semplice, il problema non si pone e si spedisce qualunque numero di confezioni (1 o 2) per ricetta e la posologia non è obbligatoria.
    Se è un medico, può prescrivere tranquillamente una ricetta con 1 o 2 confezioni, senza indicare posologia, sapendo che anche con 2 confezioni su una ricetta SSN arriverebbe a 40 giorni di terapia (inferiore quindi ai 2 mesi, limite normalmente imposto dall'AUSL nella prescrizione a carico SSN).

    RispondiElimina
  3. Salve!
    Sono una futura farmacista e mio padre da qualche mese deve prendere Eskim...il mio medico lo prescrive su ricetta bianca (quindi lo paga) ma in farmacia mi hanno detto che non dovrebbe perchè la vecchia nota aifa non vale più (così come leggo in questo articolo).
    Posso avere maggiori info per impugnare questi dati e far valere i miei diritti di fronte ad un medico superficiale e poco aggiornato (che per altro ha insultato me ed i miei futuri colleghi quando ho provato a spiegare della nota) ?
    Grazie mille!

    Pamela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve.
      Premetto che la decisione finale è sempre del medico (ovviamente deve essere basata su scienza e coscienza).
      Per le argomentazioni, le consiglio il link nell'articolo che porta alla pagina dell'AIFA: lo può stampare e mostrare al medico. Più diretto dell'AIFA...

      Elimina
    2. Dimentichi, forse anche giustamente per privacy, di dire per quale motivo Tuo padre prende Eskim. Togliere dalla rimborsabilità la prevenzione secondaria post infarto riduce moltissimo il numero dei pazienti che possono avere il farmaco a carico del SSN. Ad esempio, nella popolazione dei miei pazienti di fatto la azzera.

      Elimina
  4. Mia madre ha ipercolesterolemia, e non pagava neanche prima le statine.
    Ora : se un paziente rientra in nota 13 per uno qualsiasi delle descrizioni della nota (anche nel solo caso di ipercolesterolemia senza pero' ipertrigliceridemia) puo' avere diritto lo stesso alla gratuita' degli Omega 3 se queste sostituissero totalmente le statine?
    E ' nel caso le statine causassero problemi al paziente? Es.dolori diffusi, inoltre distruggono il coenzima Q10 e causando debolezza e problemi al cervello (e la paziente ha ischemie cerebrali e parkinson).
    In questo caso il medico potrebbe prescriverle a carico del SSN ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve. Scusi il ritardo ma sono rientrato stanotte. ;)
      La prima domanda ha risposta TEORICA si, ma pratica NO, poichè per le indicazioni terapeutiche autorizzate gli Omega3 hanno riferimento solo all'ipertrigliceridemia e prevenzione nell'infarto miocardico.
      Anche nella seconda domanda, la risposta che dò è sempre la stessa; nel caso di impossibilità all'uso delle statine, di solito di utilizza il Questran.

      Elimina
  5. Domanda: le note aifa non sono retro attive, ma nel caso di questo nuovo comunicato, come ci si deve comportare? Per i pazienti con pregresso infarto del miocardio, già in terapia con omega 3, il farmaco è ancora mutuabile? Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve. Ho aggiornato l'articolo (l'avevo scritto in fretta e furia).
      Guardi se l'aggiunta al termine chiarisce il suo dubbio, altrimenti mi chieda pure.

      Elimina
    2. In una delle tante revisioni delle note, venne chiarito dall'AIFA che le note non avevano valore retroattivo: se ad esempio prendevo già sali biliari in nota 2, potevo continuare ad averli a carico del SSN, anche se la nota era diventata limitativa rispetto alla precedente.
      Ma era stato anche detto che le note avevano un carattere di "aggiornamento condiviso" con la classe medica. Erano ancora anni "grassi". Oggi purtroppo le note sono solo uno strumento per ridurre la spesa per farmaci e del tutto vincolanti.
      Temo la AUSL possa fare al medico prescrittore l'addebito del costo sostenuto. Posso solo dire che un farmacista mi ha informato ieri sera della nuova nota, preoccupato. Sto cercando di avere il testo integrale, ma non mi illudo.
      Sarebbe comunque importante poter recuperare tutte le varie stesure delle note AIFA e vedere se la possibilità di continuare una vecchia prescrizione è stata lasciata.

      Elimina
  6. Buongiorno, premetto che sono confuso. Non capisco a che periodo si riferisce la sua frase "In sostanza, si torna alla situazione iniziale".
    Prima del Luglio 2011, l'indicazione "per la prevenzione secondaria nel paziente con pregresso infarto" non era rimborsata?
    Il Comunicato GU del 28 Febbraio è legato al decreto Balduzzi ed esclude questa indicazione dalla nota e dalla rimborsabilità. Ma nella modifica alla Determina del Luglio 2011, del Novembre 2012 in cui il Balduzzi non è citato,era già esclusa dalla nota 13. Potrebbe chiarire?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono stato impreciso (nel frattempo ho corretto).
      Intendo dire "iniziale" quando tutti i farmaci della nota 13 (omega3, statine, ecc..) erano a carico SSN se con nota e a pagamento se senza, senza ulteriori distinzioni.
      Semplicemente quello ;)

      Elimina
    2. Certamente, in passato il paziente INFARTUATO SENZA IPERTRIGLICERIDEMIA pagava di tasca propria gli omega3.
      Solo da qualche anno è stato possibile prescrive questi farmaci in prevenzione secondaria senza ipertrigliceridemia.
      Essendo un medico, e non un archivista della medicina, non so dirLe con certezza da quando, ma è così:la concessione agli infartuati era stato un'allargamento della platea dei possibili fruitori rispetto al passato.
      Ed è opportuno sottolineare come una nota limitativa non esclude che il medico prescriva il farmaco al paziente secondo scienza e coscienza. Semplicemente lo obbliga ad usare il ricettario personale. Sarà poi il paziente a decidere se seguire i consigli del suo medico, o risparmiare l'acquisto del farmaco, con possibili rischi per la salute.

      Elimina
    3. mi sono appena letto il nuovo testo, integralmente.
      Dal punto di vista medico, l'applicazione letterale comporta la possibilkità di prescrivere gli omega3 a carico del SSN sono in due casi.
      Il più semplice, e non contestabile è quello dell'INSUFF.RENALE CRONICA con valori di trigliceridemia pari o superiori a 500 mg/dl.
      L'altro caso è quello delle IPERCHILOMICRONEMIE E GRAVI IPERTRIGLICERIDEMIE, ma solo come farmaco di secondo livello, IN ASSOCIAZIONE AI FIBRATI, che rimangono il farmaco di primo impiego. Pertanto, ad esere pignoli, o il paziente assume anche un fibrato, o l'omega3 non è a carico del SSN.
      Immaginarsi le contestazioni che avremo dai pazienti è facile. Ed i problemi come medici, etici e legali, a scrivere in contemporanea fibrati e statine in quei pazienti che assumono anche statine per il controllo della colesterolemia! In pratica, un medico prudente ( salvo le IRC) non può non scrivere gli omega3 solo su ricettario bianco. In quanti si assumerebbero il rischio di contestazione legale in caso di danni correlati ad una prescrizione contemporanea di statine, fibrati ed omega3?
      Quella di scegliere 35 anni fa di fare il medico generalista è stata una decisione profondamente sbagliata!

      Elimina
    4. Post scriptum: mi sono riguardato le normativa. Con l'appropriatezza prescrittiva del 1999, è stata tolta al medico la possibilità di continuare le prescrizioni precedentemente corrette, e diventate non più tali per nuove limitazioni/indicazioni.
      Pertanto Tutti i pazienti che assumvano omega3 per la prevenzione secondaria dell'infarto dovranno pagare di tasca propria questo farmaco dal 1 marzo. A meno che abbiano una grave ipertrigliceridemia, ma in associazione a fibrato.
      Scusate, ma non era il primo aprile il giorno degli scherzi?

      Elimina
    5. Si omette di ricordare che gli omega-3 sono mutuabili anche nell'iperlipidemia familiare combinata e non è scritto da nessuna parte che il medico di famiglia deve inviare il paziente nei centri specializzati per la certificazione del caso. Bisogna solo avere il coraggio di fare in proprio diagnosi. Inoltre, con la nuova nota 13, pubblicata il 9 aprile 2013, nelle gravi ipertrigliceridemie gli omega-3 sono prescrivibili in prima scelta e non più dopo i fibrati.

      Elimina
    6. Ricordo ancora che,allo stato attuale, il comunicato AIFA che il 28 febbraio esludeva dalla rimborsabilità gli omega-3 nel post-infarto, è stata impugnata e portata davanti al TAR del Lazio che intorno al 10 aprile c.m. ha dato ragione ai pazienti:gli omega-3 sono nuovamente mutuabili nel post-infarto con effetto immediato, anche se si attende il recepimento,con relativo comunicato, da parte dell'AIFA come atto conclusivo del ritorno alla prescrizione.

      Elimina
  7. Non si vergognano di nulla...si fanno rimborsare persino la nutella e poi speculano sulla salute delle persone...come se io avessi fatto richiesta di avere un'infarto...questo del seacor va ad aggiungersi al resto...vogliamo parlare di quanto rientra o meno nelle esenzioni ? Nemmeno tutti gli esami clinici richiesti...non tutti i farmaci necessari...complimenti!!! ogni giorno che passa riescono a togliere dignità alle persone, ora non ci si può nemmeno curare,oltre a far fatica ad arrivare a fine mese...e loro continuano a fare i coglioni!!! Scusate lo sfogo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non si può pagare un farmaco così tanto. anch'io ho un infarto regresso e non lo prendo più da quando è a pagamento e ho la nota 13.

      Elimina
  8. SONO UN DISTROFICO IN CARROZZINA ELETTRICA PULTROPPO ORA SE DESIDERO ESKIM SENZA PAGAMENTO DEVO FARMI VENIRE UN INFARTO EVVIVA SONO MOLTO FELICE ORA MI RIVOLGO A TUTTI I POLITICI NON TOCCHEREMO LA SANITA' NON TOCCHEREMO I PIU' DEBOLI. GRAZIE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo come ho scritto sopra io l'infarto l'ho avuto, ma il seacor o similari come l'eskim non me lo passano lo stesso... dovrei avere il colesterolo a 500 ed allora forse, se non son già morto per un'altro infarto torneranno a ridarmelo... ora non mi resta che comprarmelo, finchè mi posso permettere di continuare a curarmi. Tutta la mia solidarietà per la tua situazione, penso che ti senti come ho scritto sopra...ti tolgono la dignità. Tanti sinceri auguri

      Elimina
  9. gentilissimo/i gli omega-3 sono rimborsabili anche nelle iperlipemie combinate familiari non solo nelle ipertrigliceridemie o iperchilomicronemie (nota 13) ;
    tenete presente che la forma combinata è come incidenza e prevalenza molto più frequente della ipercolesterolemia e della ipertrigliceridemia (10 volte di più) ed è presente in circa il 40-50 % dei pazienti infartuati con un solo fattore di rischio. Basta cercare (magari tramite le APO B.... ) tenendo presente che le combinate hanno il fenotipo variabile !!
    Non siate superficiali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non te lo passano devi avere la nota 26 che la 13 non basta

      Elimina
  10. Salve! è incredibile che non sia più previsto il rimborso di Eskim(e simili) nel pregresso infarto! infatti nell'anno 2000 era stato inserito in classe A (mutuabile senza la nota) proprio grazie ai brillanti risultati dello studio GISSI: RIDUZIONE della mortalità cardiovascolare del 30% e della MORTE IMPROVVISA del 45%.
    vedi ad esempio:
    http://www.informazionisuifarmaci.it/database/fcr/sids.nsf/pagine/3B5D2EACA5C14683C1256CD80059A0C0?OpenDocument
    Questo è un prodotto salvavita non un farmaco qualunque!!

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Discussione interessante, ma non molto chiara. La domanda che pongo è la seguente: in presenza di esenzione per patologia codice 025 si puo' prescrivere l'eskim 1000? Quante scatole per ricetta? Sembra vada scritto Nota 13 sulla ricetta rosa.
    Che centrano i fibrati, allota un paziente se li fa prescrivere i poi li butta....
    Saluti

    RispondiElimina
  13. Per gentilezza, sono un infartuato di 51 anni, il mio medico per appormi la nota 13 mi ha prescritto le seguenti analisi: trigliceridi, colesterolo totale, colesterolo HDL e colesterolo LDL. Quali valori debbo avere per avere diritto alla nota 13? Ho un fratello maggiore da innumerevoli anni in lotta con trigliceridi e colesterolo, una sorella morta per problemi cardiaci, non basta per averne diritto? Questa non è familiarità? Grazie.

    RispondiElimina
  14. Rispondo qui sotto per tutte le domande poste sul "come/quando/perchè".
    Parlando con un medico APPENA rientrato da un Corso di Aggiornamento su questa situazione, mi ha spiegato che ora come ora, la nota 13 sugli omega3 spetta SOLO nel caso di "estrema iperlipidemia".
    Per farmi un esempio, spetta se i trigliceridi sono oltre il valore di 500.

    RispondiElimina
  15. Sono un infartuato e mi vergogno di essere italiano.
    Mi vergogno di vivere in uno Stato dove RUBARE, AMMAZZARE, OCCULTARE CADAVERI E' LECITO E AMMALARSI E' UN LUSSO OLTRE CHE UN REATO!

    RispondiElimina
  16. Aggiungo una informazione: nella bacheca del mio medico di base c'è scritto che gli omega-3 (Eskim) spetta a:
    1 - Chi ha un' esenzione codice 025
    2 - Trigliceridi oltre 500
    Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eskim 1000 non è a carico del ssn nemmeno se l'ipertrigliceridemia è dovuta non da dieta ma da farmaci immunosoppressori (tx del rene)e qui potrebbe valere (la nota 13) ed avendo un codice di esenzione CO1 in quanto sono anche cardiopatico !!

      Elimina
  17. ...sono pensionato e da oggi dovrò pagarmi l'Esapent! Che dire.. ho provato a capirne il perché leggendo le 18 pagine della nota 13 che regolano il tutto nel sito http://www.agenziafarmaco.gov.it/sites/default/files/modifica_Nota13_determinazione.pdf ... in mano ho la prescrizione del mio cardiologo per due capsule/die e mi pongo lecitamente una domanda: che cosa è cambiato e sta cambiando nel sistema? ..non è che iniziano a mangiarmi vivo perché non rimane più niente da mangiare? Devo preoccuparmi per il futuro?

    RispondiElimina
  18. Ripongo la domanda ,in alternativa esiste un farmaco generico?.

    Grazie.

    GD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Risposto nell'articolo.
      Non voglio fare nomi, ma gli indizi per risparmiare li ho dati :)

      Elimina
    2. Avrai anche dato gli "indizi" per risparmiare, ma appare chiaro che stiamo parlando di prodotti similari: specifica meglio qual è il grado di purezza ed il rapporto tra EPA e DHA nel prodotto originale e nei "travestimenti" commerciali.

      Elimina
  19. Salve,
    l'ordinanza del TAR Lazio che ha sospeso l'efficacia del Comunicato AIFA pubblicato sulla G.U. del 28.2.2013 è reperibile a questa pagina web:
    http://www.giustizia-amministrativa.it/WEBY2K/DettaglioRicorso.asp?val=201302428
    Trattasi di una pronuncia immediatamente esecutiva, e ciò vale per qualsivoglia soggetto, non solo dunque per l'AIFA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve. Non ho capito a che si riferisce? Parla dell'ordinanza sulle eparine?
      Il link che ha messo non rimanda a nessuna pagina...

      Elimina
  20. Buongiorno, mi chiamo ilario e vorrei fare una domanda, avete mai provato a rompere una capsula di omega 3 su un pezzo di polistirolo? Sono rimasto di sasso quando ho visto gli effetti, ma solo con i integratori da farmacia...non voglio accusare nessuno, ma I prodotti da farmacia non dovrebbero servire a tenere in salute, nel caso degli integratori, e curare malattie, nel caso dei farmaci??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' generica come domanda :-)
      Premesso che credo che in pochi abbiano mai pensato di rompere una capsula molle (per l'odore dell'olio di pesce), sul polistirolo (perchè proprio il polistirolo), e vederne gli effetti (cosa succede?).
      Dal punto di vista chimico sono acidi (oleosi).
      Infine, che significa l'ultima frase?

      Elimina
    2. annarita cavanna7 maggio 2013 19:43

      Ho l'art. 025 per dislipidemia familiare congenita e come farmaci prendo da 10 anni TORVAST 10mg. e SEACOR 1g.(2 al giorno). Adesso mi devo pagare tutto o con lo 025 sono esentata? Grazie

      Elimina
    3. Che centra questo... hai mai immaginato cosa produci come succhi gastrici? L'olio si sa scioglie certe plastiche anche quello d'oliva non va mai nelle bottiglie di plastica solo nel vetro scuro ! Prova a versare la Cola sul marmo e vedi cosa succede.. Il corpo umano non e' di plastica o di marmo, e' molto meglio !

      Elimina
  21. Ho

    l'art. 025 per dislipidemia familiare congenita e prendo da 10 anni Torvast 10mg. e Seacor 1g.(2 al giorno). Adesso devo pagarmi tutto o rientro ancora negli esentati? Grazie

    RispondiElimina
  22. Suggerisco l'ottimo prodotto della NATROL Omega3 FishOil da 150 gel da 1000 a solo 7 dollari online presso IHerb dove le spese di spedizione sono spesso incluse per quantita'... ci compro da molti anni sono superaffidabili specie gli integratori della Natrol che costano pochissimo. Guardate in giro nel web ;-)
    Mario

    RispondiElimina
  23. Sono un infartuato e da tempo prendo Eskim quest'oggi sono andato dal medico curante per farmi segnare la ricetta per poter andare in farmacia a prendere il citato farmaco per mia sorpresa il medico mi ha detto che non è più mutuabile e mi ha consegnato una ricetta bianca. Ora dietro a questi fatti visto che il Cardiologo mi ha detto che dovrò prendere questo farmaco per tutta la vita oltre naturalmente agli altri farmaci. Mi chiedo visto che il farmaco costa € 18,51 ed è composto da 20 capsule quindi in un mese vado a spendere € 37,02 visto che ho famiglia 2 figli abito in affitto ad € 500,00 mensili ho un lavoro che mi permette di riscuotere 1.200,00 euro oltre a tutte le spese correnti dovrò rinunciare abche se ne va di mezzo la mia salute a prendere quelle pasticche.
    A questo punto nel ricordarmi che sono un italiano (e mi vergogno di questo) auguro a tutto il governo la metà delle cose che abbiamo noi infartuati per vedere come reagirebbero questi s.......

    RispondiElimina
  24. per fortuna ci vantiamo di essere tra i sette grandi paesi... e dopo garantiamo tutto ai clandestini, mi sà che finiremo anche noi nelle riserve come i nativi americani.

    RispondiElimina
  25. Anch'io dovevo pagarmi di tasca mia Eskim, finché ho trovato un integratore che prendo da più di 7 mesi. In pratica è il generico che cercavo. Non so se si può dire qui, perché non voglio fare pubblicità, ma solo aiutare quelle persone che stanno cercando un sostituto. Il prodotto si chiama:

    Meaquor 900:

    >>> 1 capsula = 500mg di EPA e 400mg di DHA - poco più di Eskim , Esapent e Seacor <<<

    >>> una confezione da 30 capsule la pago online a €13,52 - 1 capsula mi costa €0,45 - in pratica la metà di Eskim che costa €0,91 <<<

    Io lo compro online qui: http://www.omegor.com/integratori-cuore-colesterolo-e-trigliceridi/900mg-omega3-epa-dha-meaquor.html perché risparmio, ma si trova anche in farmacia - lo so perché all'inizio lo compravo anch'io la.

    Mi auguro l'informazione sia utile a qualcuno.

    Saluti.
    Beppe

    RispondiElimina
  26. GRAZIE BEPPE PER IL SUGGERIMENTO
    HO ACQUISTATO 6 CONFEZIONI DI MEAQUOR 900 SUL SITO WWW.OMEGOR.COM PER € 81,12 (SPEDIZIONE GRATIS)
    E QUINDI AVRO' UNA SCORTA DI SEI MESI
    PURTROPPO PER IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE SONO ANCORA VIVO
    NONOSTANTE STENOSI DEL 99%, MA, NON AVENDO AVUTO L'INFARTO,
    NON HO DIRITTO ALLA PRESCRIZIONE DI QUESTO GENERE DI FARMACI.
    ANCORA GRAZIE
    ALBERTO

    RispondiElimina
  27. HO IL DIABETE MELLITO 2 E DAL 2011 PRENDO 2 VOLTE AL GIORNO IL SEACOR 1000.
    HO TELEFONATO AL MIO DIABETOLOGO DEL SSN E MI HA DETTO CHE SONO ESENTE
    PERCHE' LO DICE LA LEGGE, MENTRE IL MIO MEDICO DI BASE MI HA FATTO UNA RICETTA
    BIANCA DICENDO CHE L'ESENZIONE VALE SOLO PER IL CUORE. NON E' VERO PERCHE'
    MI SONO LETTO LE TABELLE ED IL DIABETE RIENTRA NEL RISCHIO ALTO.

    RispondiElimina
  28. gentile Dott. ci fornirebbe documentazione de: "" L'AIFA recepisce la sospensiva del TAR del Lazio, per cui a partire dal 08 Maggio 2013 SI TORNA ALLA SITUAZIONE DI AGOSTO 2012 "" sul sito aifa non trovo traccia del recepimento. grazie cordiali saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco
      http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/content/comunicazione-aifa-su-pufa-omega-3

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  29. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  30. Posso solo dire che ora come ora, non contano patologie o esenzioni o invalidità o familiarità. A quanto mi risulta, solo valori ESTREMAMENTE elevati di tri gliceridi permettono la prescrizione a carico SSN dei farmaci in questione.
    317 mi dicono non è un valore che permette la prescrizione a carico SSN.
    Se ci sn dei medici che vogliono dire la loro... :)

    RispondiElimina
  31. Alla data Esapent®, Eskim® e Seacor sono mutuabili?.

    Non capisco più nulla ,un giorno sì e dopo 15 gg no!, perché?.
    Il Ministro è al corrente del caos se non lo fosse chi è preposto a sollecitare il suo intervento in materia?.
    Grazie.

    RispondiElimina
  32. e se io riesco ad avere livelli di trigligeridi accettabili solo con gli omega 3? senza sono arrivata anche a superare 500

    RispondiElimina
  33. Buonasera Dottor Ternelli, avrei una domanda. Ho provato a cercare su altri siti in rete e sul sito dell'AIFA per quanto concerne la Nota 13 con qualche difficoltà nel comprendere completamente l'argomento. Mio nonno ha 86 anni e da anni gli vengono prescritti TOTALIP e ESAPENT (oltre ad altri farmaci per ipertensione e diabete); inoltre è stato operato circa 15 anni fa per un triplo bypass. In questi giorno ho ritirato le ricette dal nostro medico ed ESAPENT è ricetta bianca. Questo significa che anche quando finirà la "scorta" di TOTALIP sarà in ricetta bianca ? Quindi non rientra nella Nota 13 ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono 2 cose diverse.
      La nota per le statine prevede parametri diversi rispetto agli omega3.
      E' probabile che il Totalip sia sempre mutuabile per suo nonno, ma solo il medico potrà dirglielo.

      Elimina
  34. Gent.mmo dott. Ternelli, alla data odierna il Seacor 1000 è ancora mutuabile ?
    Il mio medico me l'ha passato mutuabile lo scorso mese ed oggi mi dice che non lo è più...
    A me l'han sempre passato in quanto ho avuto un'infarto, ora mi viene prescritto una tantum a seconda delle bizze del sistema sanitario.
    Grazie della risposta

    RispondiElimina
  35. Buongiorno dottore vorrei gentilmente sapere una cosa : ho avuto un infarto mi hanno messo 3 stent e mi hanno riconosciuto 3 esenzioni a vita Cardiopatico , colesterolo e pressione devo pagarmi l'eshim ?

    RispondiElimina
  36. Rispondo qui per tutti: Seacor, Eskim e Esapent sono COME SEMPRE in fascia A, quindi POTENZIALMENTE mutuabili.
    Questo vuol dire che il medico, per poter fare una ricetta rossa, DEVE verificare che siano verificate determinate condizioni (scritte nel post, in maniera semplificata).
    Se per il medico tali condizioni non sono verificate, il farmaco va acquistato con ricetta bianca quindi a pagamento.
    Avere esenzioni per patologia, parziali, totali, infarti pregressi, familiarita', ecc... alla data attuale non sono piu' condizioni sufficienti per avere questi farmaci mutuabili.

    Bisognera' vedere in futuro se l'AIFA non ricambia qualcosa...

    RispondiElimina
  37. Gent.mo Dott. Ternelli buonasera, torno ora dal medico e lo stesso mi ha comunicato che il Seacor 1000 per i pazienti con pregresso infato miocardico non è più mutuabile.
    Ora mi sono perso qualche passaggio:
    il 9 maggio il farmaco torna mutabile a seguito del fatto che L'AIFA recepisce la sospensiva del TAR del Lazio, per cui a partire dal 08 Maggio 2013 SI TORNA ALLA SITUAZIONE DI AGOSTO 2012, cioè per i soli farmaci a base di (Omega3 Esapent®, Eskim® e Seacor®):
    - quando prescritti con nota 13 sono mutuabili.
    - quando prescritti SENZA nota 13 sono mutuabili lo stesso!! (prevenzione secondaria nel paziente con pregresso infarto del miocardio).
    L'udienza al tar del lazio era prevista per dicembre ma il 14 Luglio Lei scrive :Avere esenzioni per patologia, parziali, totali, infarti pregressi, familiarita', ecc... alla data attuale non sono piu' condizioni sufficienti per avere questi farmaci mutuabili.
    Ed ancora: Questo vuol dire che il medico, per poter fare una ricetta rossa, DEVE verificare che siano verificate determinate condizioni (scritte nel post, in maniera semplificata)
    Ma in quale post ? dopo il 9 maggio trovo nulla al riguardo.
    L'AIFA non considera più la sospensiva in attesa del Tar del Lazio?
    Capisco più nulla, può gentilmente darmi una delucidazione?
    Grazie per la Sua gentilezza e pazienza.
    Alessandro Longoni

    RispondiElimina
  38. Forse questo può fare chiarezza:
    http://wiki.federfarmaroma.com/index.php?title=FARMACI_A_BASE_DI_OMEGA_3#FARMACI_OMEGA_3:_LA_REGIONE_LAZIO_RECEPISCE_L.27ORDINANZA_DEL_CONSIGLIO_DI_STATO:_NEL_LAZIO_DAL_16.06.2013_TORNA_TUTTO_COME_PRIMA

    Pertanto :La Regione Lazio, con nota prot. 110028/DB/27/02 del 13.06.2013, ha recepito l'Ordinanza del Consiglio di Stato che ha annullato la sospensiva del TAR. Le motivazioni dell'annullamento da parte del Consiglio di Stato sono unicamente volte al contenimento della spesa sanitaria.

    Pertanto a far data 16.06.2013, nella Regione Lazio, torna d essere obbligatoria la nota 13 per la prescrizione dei farmaci Omega 3 (Esapent®, Eskim®, Seacor®, ecc.).

    Io risiedo in Lombardia per cui penso che l'ordinanza sia stata estesa a livello nazionale, ma di questo non ho riscontro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno, mio padre, residente il Lombardia assume l'ESAPENT e stamattina il medico lo ho prescritto su carta bianca. Vorrei sapere quali sono le condizioni per le quali è possibile avere la ricetta rossa e la nota 13. Altimenti con quale integratore è possibile sostituire il farmaco. Grazie.

      Elimina
  39. Salve! Io risiedo il Sicilia. Premetto che sono un sogetto con pregeresso infarto miocardico. Stamattina sono andato dal medico e mi è stato detto che l'Eskim da ora in avanti dovrò comprarmelo. Qualche mesetto fa una cosa del genere anche con il Limpidex. A questo punto, desideravo porre il seguente interrogativo: esistono stessi questi farmaci in uno dei Paesi europei vicini, dove sono sicuro la scatola costerà qualcosa in più, ma sicuramente conterrà il triplo di capsule? Se si, è possibile acquistarle online, oppure deve acquistarle qualcuno e poi spedirle? Grazie anticipatamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve. Se legge in fondo al post, ho scritto che questi farmaci sono in realtà semplice olio di pesce.
      In Italia si trova sotto forma di alcuni integratori (quindi non registrato come farmaco) che possono essere sovrapponibili come peso e contenuto.
      Costano molto meno e le confezioni sono molto più grosse.
      Ne parli con il medico per valutare una possibile sostituzione con un occhio alla qualità e uno al portafogli ;)

      Elimina
  40. Grazie della risposta..... Quindi non rimane che rassegnarmi alla situazione!

    RispondiElimina
  41. Egrerio dottore, sono un soggetto con pregresso infart miocardico e, dal momento che non è più possibile la prescrizione con nota 13 di Eskim, con quale integratore omega 3 potrei sostituire eskim 1000? E la relativa confezione con lo stesso dosaggio costerebbe meno o più di Eskim senza prescrizione? Saluti e grazie anticipatamente della risposta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve.
      Ho dato indizi circa un prodotto SIMILE che è sicuramente più conveniente. Ne esiste almeno un altro, mi mandi mail per avere indicazioni precise. ;)

      Elimina
  42. Mario 47. 03/09/2013
    Buongiorno, oltre ad altri farmaci sto assumendo l'Eskim 1000mg 2 cp al giorno pe Iperlipidemia combinata (familiarità per la condizione)Sottoposto ad intervento di Endoarteriectomia carotidea sx+patch in dacron.
    Il farmaco che prendevo prima mi viene prescritto anche alle dimissioni. Ne ho diritto? Grazie e buon lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scritta così, se la domanda vuol dire "ho diritto ad averlo in fascia A", DA QUELLO CHE HA SCRITTO direi di NO.
      Familiarità, interventi non contano nulla ora. Solo valori assoluti alti di trigliceridi.
      Può averlo, ma a pagamento con ricetta bianca.

      Elimina
  43. Buongiorno, mio padre, residente il Lombardia assume l'ESAPENT e stamattina il medico lo ho prescritto su carta bianca. Vorrei sapere quali sono le condizioni per le quali è possibile avere la ricetta rossa e la nota 13 in Regione Lombardia. Altimenti con quale integratore è possibile sostituire il farmaco. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quel che so, l'unico motivo è avere valori estremamente (lo specifico ancora: ESTREMAMENTE) elevati di trigliceridi.
      Ho dato indizi nel post, Ener... Omegor.. ;)

      Elimina
    2. il mio compagno, 27 anni appena diagnosticato diabete di tipo 1 con trigliceridi a 420 e colesterolo 250 avrebbe diritto a non pagare?grazie

      Elimina
    3. Solo il medico può avere l'ultima parola. Ma stando a quanto detto finora, no.

      Elimina
  44. salve,mio marito infartuato prendeva esapent,ora ho letto recensioni ottime su il meaquor 900 ma è un equivalente ?? Il medico curante per toglierselo dalle scatole gli ha prescritto la statina (che non ha mai preso) per i trigliceridi,ma lette le recensioni negative e le controindicazioni ha sospeso tutto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che il meaquor è "simile", sono sempre omega 3. Come i prodotti (integratori) che ho citato nell'articolo e commenti

      Elimina
  45. Caro Dottore, non sono ancora cinquantenne e fino a qualche mese fa non assumevo nessuna pillola.... Poi, una notte dolori tanto forti da recarmi al P.S. consapevole che stava per accadere qualcosa. Giunto, tempo di sdraiarmi, vado in arresto cardiaco. Fortuna, momento giusto al posto giusto, defibrillato e trasportato d'urgenza ad altro ospedale. Dopo un mese di ricovero.. "Sindrome di Prinz Metal", dimesso con IDC sottocutaneo come prevenzione secondaria e tante medicine, tra queste ESKIM. A parte il primo mese, le sto pagando. Non so se ne ho diritto o meno, Asterischi nelle analisi del sangue non ne ho mai avute anche se il colesterolo l'ho sempre avuto Border Line (210/220) di cui, buona parte, colesterolo cattivo. Potrei anche continuare a pagare, ma un'alternativa valida creda sia doveroso proporla. Sempre se ve ne sia qualcuna. UN INFINITO GRAZIE A TUTTI VOI MEDICI ED INFERMIERI. Peppe

    RispondiElimina
  46. essendo diabetico e malato di fegato il medico mi a detto che ora lo debbo pare

    RispondiElimina
  47. Prendo l'ESAPENT da circa 5 anni e il medico curante continua a dirmi che non è prescrivibile e quindi lo devo prendere a pagamento. Premetto che sono un cardiopatico e quindi con esenzione. Qualcuno potrebbe chiarirmi questo dubbio? Grazie Giuseppe

    RispondiElimina
  48. Buonasera Dottore, ho un quesito importante da porle, il mio compagno trapiantato di rene da 1 anno e 2 mesi, oltre al quadro clinico che può immaginare è ulteriormente affetto da iperchilomicronemie e grave ipertrigliceridemia, accertata dal centro di Dislipidemie Genetiche di Palermo, con la prescrizione di 9 capsule al giorno di Eskim e di fulcrosupra. Il medico curante sostiene che non può prescrivere oltre n.4 scatole di Eskim al mese mentre ne consuma 14 al mese...con conseguente aggravio di spesa per Noi.. Le chiedo se dobbiamo attenerci al max 3/die come da scheda tecnica e continuare a sostenere l'ingente spesa
    E' in possesso di esenzione 052 e 025
    La ringrazio anticipatamente

    RispondiElimina
  49. FARMACO ALTERNATIVO AD ESAPENT 1000

    OMEGA 3 DOC 20CPS MOLLI 1G 84%
    DOC GENERICI Srl

    Principio attivo: OMEGA POLIENOICI (ESTERI ETILICI DI ACIDI GRASSI POLINSATURI)

    € 11,00 (prezzo indicativo)

    RispondiElimina