sabato 29 ottobre 2011

Posologia "al bisogno" per stupefacenti in sez. A

Una delle cose che si vedono indicate spesso nelle prescrizioni di farmaci stupefacenti in sez. A e D per la terapia del dolore, è l'utilizzo della posologia "al bisogno".
Domanda: ma tale posologia... può essere intesa come una posologia? Può essere accettata dal farmacista che deve spedire una ricetta di un farmaco stupefacente?

Bisogna fare un distinguo fondamentale.
Quando il medico prescrive farmaci stupefacenti in sezione A (es. Morfina finale iniettabili, Temgesic compresse, ecc...) , la posologia è SEMPRE obbligatoria (e deve rimanere nel limite dei 30 giorni) e la legge vieta l'utilizzo delle posologie "al bisogno" poiché irrazionali.
Il farmacista quindi NON può spedire alcuna ricetta che rechi tale posologia, ma deve richiedere al medico di esplicitarla.

Quando invece il medico prescrive farmaci stupefacenti in sezione D (es. Oramorph, Durogesic, Transtec, MSContin, ecc...), la posologia è facoltativa e per questo motivo, le posologie al bisogno sono accettate poiché  potrebbero anche non essere presenti.
Per ulteriori approfondimenti, trovate su questo blog vari post sulle modalità e formalismi per la spedizione di stupefacenti in sez. A e D. Usate la casella di ricerca nella colonna a destra.

Nessun commento:

Posta un commento