martedì 12 aprile 2011

Durate delle ricette galeniche

Prendendo spunto da una osservazione in un post, cerco di chiarire qual'è la validità temporale e quantitativa delle ricette galeniche.

Ricetta galenica magistrale "semplice"
Ripetibile: 6 mesi per massimo 10 preparazioni, salvo diversa indicazione medica (es. 5 preparazioni)
Non Ripetibile: 30 giorni per 1 preparazione, salvo diversa indicazione medica (es. 3 preparazioni)

Ricetta galenica magistrale con STUPEFACENTI
Ripetibile: 30 giorni per massimo 3 preparazioni
Non Ripetibile: 30 giorni per 1 preparazione, salvo diversa indicazione medica (es. 3 preparazioni)
RMR con p.a. dell'allegato III-bis: 30 giorni per massimo 1 preparazione con 2 dosaggi diversi o 2 preparazioni diverse e con durata entro i 30 giorni di terapia.

Ricetta galenica magistrale con VELENO o sostanza MOLTO tossica
Non Ripetibile: 30 giorni per 1 preparazione, salvo diversa indicazione medica (es. 2 preparazioni)

Ricetta galenica magistrale con DOPING
Ripetibile: 6 mesi per massimo 10 preparazioni, salvo diversa indicazione medica (es. 5 preparazioni)
Non Ripetibile: 30 giorni per 1 preparazione, salvo diversa indicazione medica (es. 3 preparazioni)

Ricetta galenica magistrale ad USO VETERINARIO
Non Ripetibile: 30 giorni per 1 preparazione, salvo diversa indicazione medica (es. 4 preparazioni)

Ricetta galenica magistrale ad USO VETERINARIO TRIPLICE COPIA
Non Ripetibile: 10 giorni lavorativi per 1 preparazione

Note:
  • nella rara e sfortunata (scherzo :)) ipotesi che si presentino ricette che soddisfano più condizioni, vale la norma più restrittiva.
  • tutte le ricette ripetibili, ad eccezione di quella per stupefacenti, possono essere estese come durata temporale o quantità. Se il medico estende la durata temporale NON può contemporaneamente estendere la quantità e viceversa.

2 commenti:

  1. DA COME HA SCRITTO LEI LA RICETTA CON DOPANTE PUO' ESSERE RIPETIBILE!! MA NON SONO SEMPRE NON RIPETIBILI LE GALENICHE CON DOPANTE??

    RispondiElimina
  2. NO!!
    Peculiarità del doping è l'invio dei dati al Ministero, dopodichè il tipo di ricetta dipende dalla sostanza.
    Sicuramente la maggior parte delle preparazioni a base di sostanze contenenti sostanze doping è RNR, ma ci sono alcuni casi in cui è RR.
    E sono i farmaci a uso esterno (dermatologico, rinologico, oculistico e odontostomatologico) a base delle classi S5 (es. spironolattone, idroclorotiazide, ...), S6 (adrenalina, efedrina) oppure S9 (croticosteroidi).

    Cosa cambia?
    Per tutte e 3 la ricetta è ripetibile, ma SOLO per le classi S5 e S6 uso esterno il farmacista deve inviare i dati al Ministero. L'uso di S9 in uso esterno NON richiede l'invio dei dati.

    RispondiElimina